menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Apre un nuovo market, serrata dei sindacati: "Non si rispetta la dignità dei dipendenti"

Martedì si è svolto un incontro al Comune di Bertinoro richiesto da Filcams Cgil, Fisascat Cil e Uiltucs Uil al quale non si è presentato nessun rappresentante della catena della margherita

Tutelare i dipendenti del Conad City di Santa Maria Nuova chiuso dallo scorso settembre. Martedì si è svolto un incontro al Comune di Bertinoro richiesto da Filcams Cgil, Fisascat Cil e Uiltucs Uil al quale non si è presentato nessun rappresentante della catena della margherita. "Già a settembre - spiegano i sindacati - abbiamo preventivamente fatto un incontro con l'azienda rappresentata da Confesercenti per tutelare l'occupazione dei lavoratori coinvolti e i loro diritti esistenti. Le nostre richieste non sono state accolte e per scelte Conad i lavoratori si ritrovano a perdere diritti". Nelle vicinanze aprirà un nuovo Conad City, ma, illustrano sempre i sindacati, "i lavoratori verranno assunti ex novo, con livelli inferiori e contratti a tempo determinato. E' inaccettabile che si scarichino i costi sui lavoratori e a perderci siano i loro diritti. Chiediamo a Conad il rispetto dei diriti acquisiti dai lavoratori, gli stessi livelli e contratti a tempo indeterminato. E' semplice dire "persone oltre le cose" quando non si rispetta la dignita' e i diritti di questi lavoratori".

Il punto vendita Conad City di Santa Maria Nuova riapre giovedì mattina nei nuovi locali di via Santa Croce, 3825. "Il vecchio punto vendita esistente, già riferimento in questi anni per la comunità locale, è stato chiuso e grazie al trasferimento nei nuovi locali il supermercato si presenterà al pubblico in una veste completamente nuova, offrendo in tal modo ai clienti una proposta commerciale più ampia e completa", spiegano da Conad. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento