menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il dg dell'Ausl Giulietta Capocasa

Il dg dell'Ausl Giulietta Capocasa

Per l'Ausl passivo di 8 milioni. I lavoratori tremano e le liste d'attesa si allungano

Si parte da un deficit di oltre 13 milioni, per arrivare, nel bilancio preventivo, a oltre 8 milioni, grazie ai 5 che arriveranno dalla Regione, nel 2014. Questi sono i numeri dell'Ausl, snocciolati mercoledì in commissione

Si parte da un deficit di oltre 13 milioni, per arrivare, nel bilancio preventivo, a oltre 8 milioni, grazie ai 5 che arriveranno dalla Regione, nel 2014. Questi sono i numeri dell'Ausl, snocciolati mercoledì in commissione consiliare, dove era presente la direttrice, Giulietta Capocasa. Ma i problemi si evidenziano, nonostante il disavanzo diminuisca di anno in anno, nelle liste d'attesa e nelle razionalizzazioni, che potrebbero andare a coinvolgere i lavoratori, in particolare gli oltre 200 precari dipendenti dell'Ausl.

Ma sui tagli previsti Capocasa non ha dato certezze, né in un senso né nell'altro. Si sa solamente che sono previste riduzioni dei costi per i servizi di pulizia, trasporti, lavanderia. Con il blocco delle assunzioni, è previsto un nuovo dipendente ogni 34 che vanno in pensione. Dal 2009 al 2012 sono già stati tagliati 196 dipendenti, per un risparmio complessivo di quasi 5 milioni.

Per quanto riguarda le liste di attesa il problema è imponente: ci sono alcune visite specialistiche per cui al momento è impossibile prenotare. Tutte le visite superano i tempi di attesa minimi fissati per legge.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento