Venerdì, 12 Luglio 2024
Economia

Dalla Banca di Forlì 40 milioni a tassi agevolati per famiglie e imprese del territorio

Prima di essere presentata agli organi d'informazione l'iniziativa è stata approfondita grazie a uno intenso confronto con i direttori di Unindustria, Confartifgianato, CNA, Confcooperative, Confesercenti, Confcommercio, Colditretti e Confagricoltura

La Banca di Forlì, rappresentata dal presidente Domenico Ravaglioli, dal direttore Daniele Boattini, dal vicedirettore Pierluigi Mugnai e dal responsabile Area Affari Fausto Poggioli, ha presentato una importante iniziativa che promette di avere effetti positivi e di spinta per la economia forlivese che versa in gravi difficoltà. “Insieme alla Banca di Forlì per ripartire”, questa la dizione utilizzata dagli amministratori per sintetizzare il valore degli investimenti finanziari che la Banca è disponibile a realizzare fin da subito con tassi d’interesse che definire competitivi è quasi riduttivo.

Infatti dieci milioni di euro sono destinati alle famiglie per ristrutturazioni e riqualificazioni edilizie con tassi che partono da 2,85%, ulteriori dieci milioni destinati alle imprese agricole con tassi che partono da 2,50%, infine 30 milioni destinati al complessivo mondo dell’imprenditoria per investimenti, acquisto scorte e potenziamento dell’occupazione dipendente con tassi che partono dal 2,60%. Prima di essere presentata agli organi d’informazione l’iniziativa è stata approfondita grazie a uno intenso confronto con i direttori di Unindustria, Confartifgianato, CNA, Confcooperative, Confesercenti, Confcommercio, Colditretti e Confagricoltura. La nuova strategia della Banca è stata pienamente apprezzata e condivisa dalle associazioni d’Impresa che ne ravvisano la potenzialità di propellente per la economia locale e nella quale ravvisano la continuità di quel costante sostegno al territorio garantito dalla Banca di Forlì.

Nella stessa occasione i vertici della Banca hanno sintetizzato le nuove linee organizzative interne volte a dare alla clientela, alle famiglie ed alle imprese ulteriori certezze in termini di disponibilità e professionalità. Il presidente Ravaglioli ha concluso l’incontro affermando che in un mondo che cambia fin troppo rapidamente la Banca si struttura di conseguenza ed offre alla comunità un sostegno finanziario, che costituisce occasione di delineare un futuro più sereno per le famiglie e di crescita e consolidamento per le imprese che vorranno e sapranno scommettere sui propri progetti e sulle risorse umane di cui dispongono o di cui vorranno votarsi trasmettendo anche fiducia ai tanti giovani che stanno faticosamente tentando di costruire il proprio futuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Banca di Forlì 40 milioni a tassi agevolati per famiglie e imprese del territorio
ForlìToday è in caricamento