menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bando per l'aeroporto: si attende ancora per la concessione 30ennale

Il bando prevede che chi si aggiudica la gestione del Ridolfi paghi 6 milioni di euro ai soci, per gli interventi strutturali svolti da Seaf. Con questa cifra si andrebbe a dare un'iniezione di denaro ai soci

Sull'aeroporto si voterà martedì in consiglio comunale, per dare una sorta di garanzia in attesa del bando, sborsando ancora soldi. Intanto Enac lo ha già preparato, manca solo la pubblicazione e poi parte la ricerca di un nuovo gestore per lo scalo forlivese. In commissione consiliare sia il sindaco, Roberto Balzani, che il presidente di Livia Tellus, Massimo Beleffi, hanno confermato le voci di interessamento da parte di soggetti internazionali.

Il bando prevede che chi si aggiudica la gestione del Ridolfi paghi 6 milioni di euro ai soci, per gli interventi strutturali svolti da Seaf. Con questa cifra si andrebbe a dare un'iniezione di denaro ai soci per coprire i costi della liquidazione.  Intanto Beleffi conferma che Livia Tellus chiederà un risarcimento se, dall'inchiesta che coinvolge Seaf emergeranno colpe. La holding che governa le società partecipate del Comune ha chiuso il 2011 in passivo: - 1 milione 33mila euro, dovuto alla messa in liquidazione di Seaf  

Durante il consiglio provinciale di martedì, cheiede chiarimentio sui costi della liquidazione della società di gestione dell’aeroporto di Forlì Seaf, il capogruppo PdL Stefano Gagliardi: “Preso atto della volontà delle amministrazioni locali di porre in liquidazione la società SEAF, senza soffermarci sulle cause che hanno portato alla fine ingloriosa di un aeroporto inaugurato il 19 settembre 1936, perché ormai ben chiare a tutti, si chiede di sapere se il ministero competente ha controfirmato la concessione trentennale rilasciata da Enac a Seaf e se, in via preventiva, così come richiesto in più occasioni è stato predisposto un piano dei costi relativo alla liquidazione della società, e come si pensa di affrontare il tema del personale impiegato”. Risponde l’assessore alle Società Partecipate Maurizio Castagnoli: “Non ho aggiornamenti specifici sulla concessione trentennale. Certo è che, concluse le procedure di privatizzazioni col bando di Enac, tale firma dovrà essere apposta”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento