Moda, tv, radio, artigianato e arte: "Incredibol!" premia la creatività delle giovani imprese

Si presenta mercoledì prossimo, alle 17, nella sala Randi del Comune di Forlì (via Delle Torri, 13), il bando "Incredibol!"

Contributi in denaro a fondo perduto fino a 10.000 euro per avviare o consolidare la propria attività, ma anche spazi, servizi di formazione, consulenza e promozione, oltre al vantaggio di entrare a far parte di una ‘community’ composta dai vincitori delle precedenti edizioni e dai partner di progetto, in continuo aumento. Si presenta mercoledì prossimo, alle 17, nella sala Randi del Comune di Forlì (via Delle Torri, 13), il bando "Incredibol!".

Sarà possibile, quindi, fino al 30 ottobre partecipare al bando pubblico di "Incredibol! L’INnovazione CREativa DI BOLogna", progetto che sostiene lo sviluppo delle professioni e imprese culturali e creative nascenti. Anche nel 2017 il bando, coordinato dal Comune di Bologna in collaborazione con un’ampia rete di partner pubblici e privati e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, è aperto a tutta la Regione, permettendo di aggiudicarsi contributi in denaro per un totale di 126mila euro e accedere ai servizi offerti dalla rete dei partner di progetto.

Per l'occasione sono stati invitati gli ideatori del progetto vincitore della scorsa edizione, “L'amor Mio non muore”, progetto nato a Forlì nel 2015 dalla passione di tre musicisti romagnoli (Alberto Bazzoli, Roberto Villa e Cristian Fanti). Si tratta di una sala d'incisione che lavora unicamente con strumentazione analogica, ma anche un'etichetta discografica che offre una serie di servizi ai propri clienti sui temi della produzione, consulenza di settore e comunicazione.

Cos'è "Incredibol!"

"Incredibol!" - L'INnovazione CREativa DI BOLogna2 è un progetto nato nel 2010 e promosso dal Comune di Bologna, volto a favorire la crescita e la sostenibilità del settore ICC nella città e nella regione. Le cinque edizioni del bando hanno visto 538 partecipanti, con 80 vincitori selezionati. Nato come progetto pilota, è diventato un punto di riferimento per le imprese culturali e creative, grazie all'impegno del network di partner pubblici e privati che dedicano tempo, competenze e professionalità al consolidamento di un settore vitale e dai contorni difficili da definire, con  peculiarità e necessità molto specifiche.

"Incredibol!" offre varie opportunità a supporto dei progetti imprenditoriali innovativi: uno sportello di orientamento, consulenze, formazione e una rete di partner formata da enti pubblici e privati già attivi sul territorio cittadino e regionale, contributi in denaro, promozione e altri strumenti per la crescita del settore economico più importante del futuro. Grazie al lavoro di questi anni, a febbraio 2016 è stato possibile siglare un accordo di programma triennale tra Regione Emilia-Romagna e Comune di Bologna per lo sviluppo di azioni per il rafforzamento delle industrie culturali e creative regionali, in linea con la 'strategia di specializzazione intelligente', S3 regionale.

Cosa offre il bando

Contributi in denaro a fondo perduto fino a 10mila euro per avviare o consolidare la propria attività, ma anche spazi, servizi di formazione, consulenza e promozione, oltre al vantaggio di entrare a far parte di una ‘community’ composta dai vincitori delle precedenti edizioni e dai partner di progetto, in continuo aumento. Potranno essere candidati progetti d'impresa di associazioni, neo-imprese, studi associati e professionisti del settore culturale e creativo provenienti da tutto il territorio regionale under 40, attivi da non più di 4 anni. Come per le edizioni precedenti, "Incredibol!" premierà i progetti più innovativi e con chiari obiettivi di sostenibilità economica nei settori creativi, tra cui il design, l’artigianato artistico, l'industria del gusto, la moda, l'editoria, la tv e la radio, il cinema, la musica e spettacolo, l'architettura e l'arte contemporanea.

Le novità di quest’anno

La sezione tematica riservata ai progetti d'impresa in ambito musicale, in coerenza con gli obiettivi di Bologna Città Creativa della Musica Unesco, nell'ottica di rafforzare le competenze imprenditoriali e la dimensione industriale del settore. Saranno assegnati contributi per un totale di 30.000 euro di cui 3.000 euro di contributo speciale Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna alle Icc del settore musicale. Due menzioni speciali “Antonio Barresi” da 3.000 euro ciascuna, istituite dalla città Metropolitana in memoria del responsabile di ‘Progetti d’impresa’, che ha creduto nel progetto "Incredibol!" fin dalla sua nascita, destinate ad imprese, liberi professionisti o studi associati dell'area metropolitana  che si occupino di progetti in ambito turistico - capaci di contribuire all'innovazione sociale del territorio metropolitano, valorizzando le sue specificità artistiche, culturali, ambientali ed enogastronomiche, e sostenibili dal punto di vista economico - o progetti con particolare riferimento ai settori della moda, del design e dell'high tech, che siano capaci di diffondere su dimensioni internazionali i fattori distintivi del 'sistema Bologna', incentrato sulla cultura materiale.

La rete

I partner coinvolti sinora nel progetto "Incredibol!" sono Città Metropolitana di Bologna, Ban Business Angels Network, Cna Bologna, Ecipar Bologna, Aster, Legacoop Bologna, Arci Bologna, Demetra Formazione, Alma Mater - Università di Bologna, Accademia di Belle Arti di Bologna, Ordine degli Architetti di Bologna, Associazione Fare Lavoro, Studio Dott. Francesco Capizzi - Giurista d'Impresa, Studio Legale Pellegrino, PerMicro, Urban Center Bologna, Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili di Bologna, LB Consulting, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Camera di Commercio di Bologna, Tim Wcap, Fondazione Golinelli, Ervet, Federmanager Bologna, Fondazione Flaminia, Kilowatt, Smell produzioni e Night Created Design. Il progetto "Incredibol!" è coordinato dal Comune di Bologna e co-finanziato dalla Regione Emilia Romagna.

"Incredibol!" 2017: il tour regionale

Lo staff di "Incredibol!" sta svolgendo un tour regionale di formazione/informazione in collaborazione con alcuni partner e vincitori delle edizioni precedenti, per incontrare i potenziali candidati, rispondere alle domande e sciogliere i dubbi di chi vuole partecipare al bando o vuole avere maggiori informazioni sul progetto "Incredibol!". Il tour è cominciato il 18 settembre da Bologna e prosegue con un calendario che ha toccato e toccherà diverse città della Regione. Eventuali altri appuntamenti e aggiornamenti saranno pubblicati a breve sul sito e sulla pagina facebook di "Incredibol!" Info e contatti: incredibol@comune.bologna.it  telefono 051 2195667 - 051 2194056 - 051 2194638.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Nella notte spunta uno striscione a Forlì: "Liberazione costellata di massacri e distruzione"

  • Salvini ritorna in città: "Aeroporto, Forlì deve essere collegata al mondo. Coop? Aiutare quelle vere"

Torna su
ForlìToday è in caricamento