menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finisce la storia industriale della Bartoletti: "Restano solo 10 lavoratori in cassa"

In questi giorni sono usciti dalla Bartoletti Rimorchi, aderendo al percorso di mobilità volontaria cinque lavoratori

In questi giorni sono usciti dalla Bartoletti Rimorchi, aderendo al percorso di mobilità volontaria cinque lavoratori. “Queste uscite – scrivono in una nota Fiom Cgil, Fim Cisl, e Uilm Uil -  si sommano a quelle dei mesi scorsi, che hanno visto diversi lavoratori trasferiti in altre aziende del Gruppo Cangialeoni, prevalentemente alla San Giorgio Lamiere, azienda che ha rilevato uno spazio del sito ex Bartoletti e che vede la maggioranza societaria detenuta proprio dal Gruppo Cangialeoni. Oggi restano in Bartoletti Rimorchi 10 lavoratori ed è stata attivato fino a fine anno l’ultimo periodo disponibile di cassa integrazione ordinaria”.

“E’ evidente che siamo di fronte, anche alla luce delle recenti ultime cinque uscite, che comunque sono dei licenziamenti, - sostengono i sindacati - alla fine della storia industriale della Bartoletti per come questa città l’ha conosciuta. La Bartoletti è riuscita ad occupare anche 800 lavoratori negli anni ’80, e comunque anche nel 2004, prima del fallimento, erano 120-130 i dipendenti dell’azienda, e ad essere una tra le più importanti aziende del settore metalmeccanico forlivese, con una produzione annua tra i 1.000 e i 1.200 rimorchi. Oggi di rimorchi se ne producono 3/4 al mese”.

Sicuramente hanno pesato in questi anni le difficoltà del settore dei rimorchi e dei semirimorchi, “ma sono ormai chiare anche le responsabilità di chi ha rilevato l’azienda e che non ha mai seriamente investito per il rilancio del marchio e del prodotto della Bartoletti. - accusano i sindacati - Si poteva fare di più, anche perché, oggi, a poco più di 8 anni dall’intervento del Gruppo Cangialeoni, prima con l’affitto e poi con l’acquisto dell’area ex-Bartoletti, nei fatti l’esperienza della Bartoletti Rimorchi ha avuto più le caratteristiche di un’operazione sull’area che quelle di un progetto industriale. Il sito ex Bartoletti è stato re-industrializzato, anche con un ruolo attivo delle Istituzioni locali, grazie alla presenza della Fiorini Industries, ma la fine della storia industriale della Bartoletti segna il fatto che il declino industriale è una realtà e non più un rischio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento