menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le vetrine di Benetton coperte

Le vetrine di Benetton coperte

Benetton e Sisley chiuse per due mesi, "11 dipendenti in cassa integrazione"

A chiarire la situazione sono i sindacati. Maria Giorgini, segretario generale Filcams Cgil, spiega a Forlitoday che "le 11 dipendenti di Benetton e Sisley sono in cassa integrazione straordinaria, ma è prevista una riapertura. Si tratta di un processo di riorganizzazione aziendale, concordato con i sindacati"

Negozi bui, vetrine ricoperte di carta. Succede solitamente quando un'attività viene chiusa. Il colpo d'occhio è particolare, quando si imbocca via Delle Torri da piazza Saffi. Le storiche Sisley e Benetton sono chiuse. Non un cartello che parli di riapertura, solo un avviso per i postini, di recapitare la posta in via Mentana 2. La proprietà non parla. A chiarire la situazione sono i sindacati. Maria Giorgini, segretario generale Filcams Cgil, spiega a Forlitoday che “le 11 dipendenti di Benetton e Sisley sono in cassa integrazione straordinaria, ma è prevista una riapertura”.

“Si tratta di un processo di riorganizzazione aziendale, concordato con i sindacati – conferma Giorgini – sul quale la proprietà mantiene un grande riserbo. Dovranno passare i tempi tecnici per rifare i locali e riorganizzare l'attività. La proprietà ha confermato l'intenzione di restare sul territorio sia a noi che a Confesercenti, garantendo tutti gli 11 posti di lavoro al momento della riapertura”.

Insomma una fase transitoria, avvolta da un qualche mistero, che però dovrebbe avere un lieto fine. “C'è un progetto imprenditoriale – conclude Giorgini – e questo è positivo. Per i tempi di riapertura si parla di al massimo due mesi. Noi ovviamente vigileremo affinchè tutto vada come da accordi, ma ci sentiamo tranquilli”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento