menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bilancio 2013, confronto sulle aliquote Imu

CGIL CISL UIL del territorio forlivese ritengono che il confronto con il Comune di Forlì sul Bilancio di Previsione, abbia portando a risultati positivi

CGIL CISL UIL del territorio forlivese ritengono che il confronto con il Comune di Forlì sul Bilancio di Previsione, abbia portando a risultati positivi rispetto alle richieste e alle proposte da noi avanzate tempo. Il percorso ha portato alla firma di un “verbale di incontro”, sottoscritto il 15-01-2013. I sindacati esprimono la propria soddisfazione in quanto sono riusciti, in discontinuità rispetto al 2012, a definire queste misure, condividendo incontro dopo incontro, metodo e sostanza presenti in questo verbale.

Questa condivisione è una tappa, che prevede misure con cui si fissa una metodologia ed un percorso, che prevede già nel bilancio di previsione del 2013 alcuni punti importanti: “Misure a sostegno del reddito dei lavoratori colpiti dalla crisi; misure dedicate all'emergenza abitativa, con contribuzione specifica al pagamento dell'affitto ed eventualmente anche a mutui prima - casa;misure dedicate alle tariffe sociali per le utenze domestiche (acqua, gas, luce, rifiuti); si formalizza inoltre un percorso di confronto finalizzato alla riduzione delle aliquote IMU su 1° casa, su case affittate a canone concertato e sulle abitazioni concesse in comodato d’uso gratuito a parenti ed affini entro il primo grado”.

L’Amministrazione prevede di erogare un contributo a favore degli anziani titolari di pensione minima a cui l’incremento della pressione fiscale ( IMU) ha ulteriormente ridotto il potere d’acquisto per beni primari. L’Amministrazione Comunale si è inoltre impegnata ad individuare altre risorse, oltre ai 600mila già previsti, 200.000 € aggiuntivi per le misure anticrisi ed ulteriori risorse derivanti dal “fondo di riequilibrio nazionale” per interventi di riduzione sull’IMU, con le priorità e i criteri convenuti fra le parti da definire in appositi incontri nei prossimi mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento