rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Sindacati

Buoni spesa e un aumento dei buoni pasto a 7 euro: più tutele per i dipendenti della Gemmo Spa

A Forlì e Cesena i lavoratori della Gemmo Spa operano in subappalto all'interno degli ospedali e nel comprensorio della Ausl Romagna

Mercoledì si è tenuto l'incontro a livello nazionale fra le rappresentanze sindacali e la dirigenza della Gemmo Spa. A Forlì e Cesena i lavoratori della Gemmo Spa operano in subappalto all'interno degli ospedali e nel comprensorio della Ausl Romagna, occupandosi della manutenzione e realizzazione degli impianti elettrici, elettronici, idraulici ed opere murarie.

"I subappalti sono purtroppo da sempre caratterizzati da scarsa cultura sindacale, contrattazione assente e diritti precari o addirittura sconosciuti, ma in Gemmo tuttavia la realtà negli ultimi anni è cambiata - affermano Mirko Balestri e Saverio Biguzzi
della Fiom Cgil di Forlì e Cesena -. I lavoratori hanno eletto per la prima volta la loro Rsu ed hanno dato così via ad un percorso per il miglioramento delle loro condizioni.  Da tempo infatti si è avviata la contrattazione per i passaggi di livello e per migliorare le condizioni lavorative. Trattative rallentate e rese più complesse dalla situazione pandemica prima ed economica poi"

"Ma con i lavoratori uniti e rappresentati è possibile fare buona contrattazione, anche nei subappalti - evidenziano -. Grazie alla loro coesione ed alla rappresentanza che attraverso l'iscrizione hanno dato alla Fiom è stato possibile anche per loro inserirsi nelle trattative a livello nazionale, così da poter ottenere i diritti che altri loro colleghi hanno da tempo semplicemente perché non operano all’interno di subappalti". Al termine della trattativa è stato raggiunto l'accordo per "un aumento dei buoni pasto a 7 euro giornalieri; erogazione di 200 euro ulteriori in welfare entro fine anno (buoni spesa o benzina) a tutti i lavoratori in forza ad oggi, sia a tempo indeterminato che determinato e interinali, part time; attivazione di un portale aziendale di servizi welfare dove, previa registrazione senza oneri a carico del dipendente, si potrà accedere convenzioni e scontistiche su acquisti online e o in negozio su tantissime tipologie di beni e servizi: palestra, teatro, sport, abbigliamento, alimentari, assicurazioni, auto, moto, gomme, con scontistiche riservate ai dipendenti Gemmo".

Per i sindacalisti si tratta di "un evidente ed importante passo in avanti nelle relazioni sindacali da tempo avviate e nel miglioramento delle condizioni di lavoro. Bisogna tenere sempre in mente che le cose non piovono dall’alto e che i diritti vanno sempre conquistati con pazienza ed unione fra lavoratori e lavoratrici. In Gemmo i lavoratori ne sono consapevoli e continueranno a stare uniti perché è sempre possibile migliorare e perché i risultati raggiunti non vengano erosi nel tempo, come spesso invece accade quando sopraggiunge l’appagamento ed i lavoratori ricominciano a ragionare ognuno per se stesso". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buoni spesa e un aumento dei buoni pasto a 7 euro: più tutele per i dipendenti della Gemmo Spa

ForlìToday è in caricamento