rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Commercio

Spesa sempre più salata: per l'olio di semi l'aumento tocca il 64%, boom anche per la pasta

Al mercato di Campagna Amica questo sarà un fine settimana all’insegna dell’Economia Circolare

La crisi energetica e la guerra continuano ad incidere sul carrello della spesa, con prezzi in salita fino al 64% (olio di semi) rispetto all’anno 2021. "I prezzi di cibi e bevande sono balzati in media del 6,4% con aumenti a doppia cifra - sottolinea Massimiliano Bernabini, presidente di Coldiretti Forlì-Cesena - anche per la pasta (+14%), carne di pollo (+12%), verdura fresca (+12%) e frutti di mare (+10%) ma crescono anche quelli di uova (+9%) e pane (+8%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Al nostro Mercato di Campagna Amica di Forlì, però, è possibile abbattere il costo della spesa facendo acquisti sani, genuini e che, osservando le corrette indicazioni di conservazione, durano più a lungo, pur mantenendo le giuste caratteristiche organolettiche".

“La spinta attuale verso uno stile di vita ed un consumo piu’ sostenibile, ha portato le imprese agricole ed i mercati ad incrementare l’offerta di prodotti, attività e servizi innovativi per sportivi, curiosi e ambientalisti o anche semplicemente famiglie attente al costo della vita, ma con un’esigenza di salubrità”. precisa Alessandro Corsini, direttore di Coldiretti Forlì-Cesena. "Proponiamo alle famiglie un consumo sano e consapevole per uno stile di vita legato al benessere psicofisico - conclude Bernabini - per questo motivo gli appuntamenti al nostro mercato valorizzano un approccio sempre legato alla salute”.

Il weekend dell'Economia Circolare

Al mercato di Campagna Amica questo sarà un fine settimana all’insegna dell’Economia Circolare, il progetto che coinvolge tutti i mercati coperti di Campagna Amica sparsi per lo Stivale. Il Circular Tour, promosso dalla collaborazione tra Coldiretti ed Eni a livello nazionale, prende vita con l’obiettivo di interessare le famiglie e soprattutto i più piccoli, in un percorso educativo che passa attraverso i temi del riciclo, del non spreco e della trasformazione degli scarti alimentari in energia. I bambini della fascia di età delle scuole primarie del comune di Forlì, verranno accolti dal personale Coldiretti e dai Tutor di Campagna Amica all’interno del mercato e precisamente nello spazio apposito dove è presente l’allestimento Eni: l’esposizione “Eco” che Coldiretti ed Eni promuovono e che si concretizza nella realtà forlivese, una delle poche individuate per realizzare l’ambientazione, proprio alla luce dell’importante impegno legato alla responsabilità e sostenibilità ambientale.

Gli esperti presentano un laboratorio relativo ai prodotti della Regione Emilia Romagna, in cui i bambini si divertiranno ad identificare prodotti provenienti dal territorio e dalle altre nazioni e a dimostrare la loro capacità nel riconoscere le produzioni tipiche della nostra regione a scapito di quelle provenienti dall'estero. Successivamente, la Responsabile di Campagna Amica Forlì-Cesena e Rimini  Anna Pirillo spiegherà l’importanza dei prodotti a km.0 e dell’impatto sulla sostenibilità ambientale, coadiuvato dal prezioso materiale video prodotto da Eni. Al termine i giovani studenti assaggeranno una merenda salutare e a km0, distribuita dai produttori di Campagna Amica, presenti al mercato con i loro cibi genuini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spesa sempre più salata: per l'olio di semi l'aumento tocca il 64%, boom anche per la pasta

ForlìToday è in caricamento