rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Economia Forlimpopoli

Le Mariette artusiane rendono omaggio a Marietta Sabatini

Tra le tante iniziative che l’Associazione organizza in memoria della fedele governante dell’Artusi, c’è anche il Premio Marietta per cuochi dilettanti la cui scadenza è prevista per mercoledì 3 giugno

L’Associazione delle Mariette ha reso omaggio a Marietta Sabatini. Lo ha fatto domenica scorsa nella tradizionale gita sociale primaverile. Meta di quest’anno Firenze, con una tappa particolarmente significativa: il cimitero di Trespiano, uno dei principali della città, dove è sepolta Marietta Sabatini, la cuoca di Artusi alla cui memoria è intitolata l’Associazione. Qui, accompagnata dall’Assessore Adriano Bonetti, l’Associazione ha fatto un omaggio floreale alla fedele “perpetua” di Pellegrino Artusi e deciso di finanziare la luce votiva nel luogo dove riposa.

Del sepolcro di Marietta Sabatini si sapeva poco o nulla; è stato individuato recentemente, in preparazione del volume Artusi e la sua Romagna (ed. Casa Artusi, 2012), grazie al lavoro di ricerca del giornalista fiorentino Beppe Pirrone, appassionato di cucina e anima del Cenacolo degli Sparecchiatori, scomparso prematuramente pochi giorni fa. A Trespiano sono sepolti importanti personaggi della storia d’Italia: dai fratelli Carlo e Nello Rosselli a Piero Calamandrei, da Ernesto Rossi a Gaetano Salvemini; alle Mariette di Forlimpopoli piace pensare che, collaborando con Pellegrino Artusi, l’unificatore dell’Italia a tavola, Marietta Sabatini si sia guadagnata a modo suo, un posto tra i grandi. Tra le tante iniziative che l’Associazione organizza in memoria della fedele governante dell’Artusi, c’è anche il Premio Marietta per cuochi dilettanti la cui scadenza è prevista per mercoledì 3 giugno. Il bando su: www.festartusiana.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Mariette artusiane rendono omaggio a Marietta Sabatini

ForlìToday è in caricamento