rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Economia Forlimpopoli

Doppio appuntamento per Casa Artusi a Milano in concomitanza con Expo

Anche Casa Artusi si è messa in mostra davanti al pubblico internazionale facendo conoscere a tutti le prelibatezze tipiche romagnole preparate dalle Mariette e raccontando l’esperienza madre del gastronomo unificatore della cucina italiana Pellegrino Artusi

Grazie all’esposizione universale e a tantissimi eventi collaterali, quest’anno la città di Milano si è resa crocevia di incontri, esperienze e racconti. Anche Casa Artusi si è messa in mostra davanti al pubblico internazionale facendo conoscere a tutti le prelibatezze tipiche romagnole preparate dalle Mariette e raccontando l’esperienza madre del gastronomo unificatore della cucina italiana Pellegrino Artusi.

Ma gli appuntamenti non sono ancora finiti, visto che  giovedì la vicepresidente Laila Tentoni è intervenuta al workshop “Casa Artusi – Pellegrino Artusi: le competenze virtuose per la cucina di casa” intervistata da Marta Bergamaschi dell’Università di Parma. Nell’intervista, Tentoni ha raccontato tramite immagini come il centro di cultura Casa Artusi sottolinei il valore dei prodotti del territorio per la cucina domestica.
L’occasione dell’intervista è stata l’iniziativa “Food Stories – Artigiani del gusto in Emilia-Romagna” organizzato da CNA e Confartigianato in collaborazione con l’Università di Parma – Master Comet per le giornate di ieri, giovedì 1 ottobre, ed oggi. L’incontro è stato inaugurato dall’Assessore alle Attività Produttive Palma Costi, che ha poi partecipato come testimonial insieme agli imprenditori del territorio regionale. L’appuntamento si è svolto nella piazzetta della Regione Emilia-Romagna, presso il Cardo Nord Ovest.

Nella giornata di  venerdì, alle 10 Casa Artusi ha partecipato al convegno “Artusi ieri, oggi, domani” organizzato presso la Biblioteca Sormani dall’Università degli studi di Milano, la statale per Expo 2015, in collaborazione con l’Accademia della Crusca. L’incontro si è aperto con un saluto dell’architetto Adriano Bonetti, assessore alle Attività Produttive del Comune di Forlimpopoli, mentre a coordinare tutta la conversazione è stata Nicoletta Maraschio, Presidente onorario dell’Accademia della Crusca. Tra i relatori del convegno Giovanni Ballarini (Accademia italiana della Cucina), Luigi Ballerini (UCLA), Alberto Capatti (Casa Artusi), Giovanna Frosini (Accademia della Crusca, Casa Artusi), Marisa Fumagalli (Corsera), Giuseppe Polimeni (Unimi), Andrea Segrè (Unibo, Casa Artusi).

Alle ore 12,30, nello spazio espositivo a piano terra della Biblioteca Sormani si è tenuta l’inaugurazione della mostra “Pellegrino Artusi e l’unità d’Italia in cucina” in collaborazione con Casa Artusi e il comune di Forlimpopoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio appuntamento per Casa Artusi a Milano in concomitanza con Expo

ForlìToday è in caricamento