rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Economia

Dieci bus da Forlì per la manifestazione della Cgil a Bologna contro il jobs act

Le prenotazioni per sabato 25 ottobre saranno già possibili da venerdì telefonando nelle sedi della Cgil nei territori o rivolgendosi ai delegati sindacali nei luoghi di lavoro

Sono dieci i bus partiti da Forlì a Bologna, dove giovedì mattina si è svolta la manifestazione regionale della Cgil contro il jobs act. Il sindacato parla di "importanti risultati, relativi alla riuscita dello sciopero generale proclamato dalla Cgil Emilia Romagna per il settore privato, si sono registrati anche nelle aziende del territorio forlivese nei settore dell’industria, terziario, cooperazione e artigianato. Significativa la partecipazione dei giovani ai quali la rossa piazza di Bologna ha dato spazio e rilievo".

"Piazza Maggiore che non è riuscita a contenere tutti i manifestanti - osservano dalla Cgil è il primo grande segnale dei lavoratori al governo Renzi e la prima grande tappa verso la Manifestazione Nazionale prevista per sabato 25 ottobre, manifestazione per la quale nei prossimi giorni seguiranno ulteriori iniziative volte a spiegarne le ragioni e promuoverne l’adesione. Il problema del paese è il lavoro, per crearlo serve cambiare la politica economica, attuare investimenti pubblici e privati, diminuire la precarietà e rendere le tutele per crisi e disoccupazione universali.

Al grido “diversi lavori ma stessi diritti”, non ci fermeremo qui!" la Cgil dà appuntamento "alla grande manifestazione del 25 ottobre per fermare le scelte sbagliate del governo Renzi che non fanno uscire il paese dalla crisi, non includono gli esclusi ma rendono tutti più precari". Le prenotazioni per sabato 25 ottobre saranno già possibili da venerdì telefonando nelle sedi della Cgil nei territori o rivolgendosi ai delegati sindacali nei luoghi di lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci bus da Forlì per la manifestazione della Cgil a Bologna contro il jobs act

ForlìToday è in caricamento