Economia

Piccola impresa grande datore di lavoro: la Cna in vetrina

Un interminabile applauso ha accompagnato la consegna della targa per celebrare i cinquant'anni di attività da parte di Enzo Cortesi, presidente di CNA Forlì-Cesena e di Sergio Silvestrini, segretario generale di CNA

Nella sala del Refettorio, allestita con le immagini della nuova campagna di CNA Forlì-Cesena intitolata “Piccola impresa. Il più grande datore di lavoro in Italia”, si è svolta la tavola rotonda dedicata ai cambiamenti introdotti dalla riforma Fornero. Alla discussione, moderata da Fabrizio Binacchi, direttore RAI Emilia-Romagna, hanno partecipato ospiti qualificati hanno affrontato il tema da prospettive diverse e complementari: il prof. Mario Ricciardi, esperto in politiche industriali dell’Università di Bologna; Ugo Girardi, segretario generale di Unioncamere Emilia-Romagna; Sergio Silvestrini, segretario generale di CNA nazionale ed Enzo Cortesi, presidente di CNA Forlì-Cesena.

Imprenditori protagonisti dell’evento, a partire dalle videointerviste che hanno aperto i lavori. Ma poi anche con due testimonial che sono saliti sul palco per rappresentare simbolicamente il valore degli imprenditori del nostro territorio. Uno sguardo verso il futuro con la giovane imprenditrice Jessica Stenta, premiata recentemente al Salone del Mobile di Milano per le sue creazioni di design in titanio, che ha raccontato la propria esperienza tra gli studi di architettura e la vocazione imprenditoriale nel settore dell’aerospazio e del design del gioiello.

Figura brillante e vivace, che ha raccontato con freschezza la propria esperienza, figlia di un sogno preciso, di un po’ di fortuna e di tanta determinazione. Il momento più emozionante si è avuto in conclusione dell’assemblea, quando sul palco è salito Mauro Cangialeoni, uno degli imprenditori che ha fatto al storia del nostro territorio. Un interminabile applauso ha accompagnato la consegna della targa per celebrare i cinquant’anni di attività da parte di Enzo Cortesi, presidente di CNA Forlì-Cesena e di Sergio Silvestrini, segretario generale di CNA.

Partito con una bottega da fabbro, Cangialeoni ora è alla testa di un gruppo che raccoglie sette aziende una delle quali, la Babbini, è leader mondiale nella produzione di presse elicoidali disidratanti. Un bell’esempio anche di ricambio generazionale, dal momento che tre dei suoi figli si sono costruiti un percorso professionale nell’azienda di famiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piccola impresa grande datore di lavoro: la Cna in vetrina

ForlìToday è in caricamento