Economia

Cna Servizi alla Comunità, eletto il nuovo presidente: è Daniele Benzoati

Daniele Benzoati, meccatronico, è il nuovo presidente del comparto Servizi alla Comunità, che conta oltre 1.100 imprese associate a Cna Forlì-Cesena

Cna Servizi alla Comunità Forlì-Cesena ha un nuovo presidente. Si tratta di Daniele Benzoati, titolare dal 2014 dell’azienda Benzoati di Benzoati Daniele, con sede in viale Gorizia ed associato a Cna dal 2014. E' stato eletto nella presidenza di Cna Servizi alla Comunità di Forlì-Cesena nel 2017, mentre in precedenza è stato collaboratore della Benzoati Augusto, da 50 anni operante nel settore della meccanica auto. Benzoati succede a Matteo Falcone, dimissionario per ragioni familiari. La nomina è avvenuta nell'assemblea riunitasi lunedì.

L’Unione Servizi alla Comunità rappresenta e tutela le imprese di tintolavanderia, del settore auto-carrozzerie, gommisti e meccatronici, quelle di pulizia, di disinfestazione e gli stabilimenti balneari. "Voglio ringraziare innanzitutto - afferma il nuovo presidente - il presidente uscente, per il lavoro svolto e l’impegno profuso a favore della categoria ed affermare che è mia intenzione proseguire nei filoni che hanno caratterizzato, fino ad oggi, l’attività del comparto. Il nostro è un settore variegato, con peculiarità legate alle specifiche attività le quali, tuttavia, sono interessate da alcune problematiche trasversali che continueranno ad essere prioritarie; mi riferisco, principalmente, alla tematica dell’abusivismo ed al danno che ciò comporta per gli operatori regolari ed alle conseguenze sul mercato in materia di concorrenza sleale".

"Passando a problematiche tipicamente settoriali - precisa Benzoati - voglio citare la questione degli appalti per le imprese di pulizia, che vanno sostenute nella fase di preparazione delle offerte. Altro tema di interesse, riguarda la categoria dei meccatronici, classificazione introdotta dalla locale camera di Commercio per identificare le imprese che si occupano di meccanica ed elettronica nelle auto e che devono essere riconosciute per il possesso di determinati requisiti (per esempio percorsi di qualificazione). Cito, da ultimo, il problema relativo all’incremento dei contenziosi registrati nel settore delle lavanderie tra le imprese ed i consumatori, relativi ai danni provocati ai capi; Cna Servizi alla Comunità, eroga il servizio di gestione del contenzioso per i propri associati".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cna Servizi alla Comunità, eletto il nuovo presidente: è Daniele Benzoati

ForlìToday è in caricamento