Come sarà l'annata del vino? Buone previsioni degli esperti

E’ agosto che fa l’uva buona. Questo il detto che si tramanda di generazione in generazione in Romagna. Ma già da questi giorni il mondo del vino è in fermento per quella che si promette come una ottima annata

E’ agosto che fa l’uva buona. Questo il detto che si tramanda di generazione in generazione in Romagna. Ma già da questi giorni il mondo del vino è in fermento per quella che si promette come una ottima annata. Carlo Carli, Presidente di Confagricoltura di Forlì-Cesena e di Rimini conferma la tendenza: “Da tutti i territori ci arrivano notizie incoraggianti, per una vendemmia che si prospetta buona”.  Questo anche il parere di Michele Ghetti, della società agricola Fundus, di Forlì, consigliere di Confagricoltura e della Cantina Sociale di Forlì-Predappio: “Nei terreni di pianura ci attendiamo una buona produzione, anche superiore all’anno passato del 20%”.

Lo stesso vale per i terreni collinari di Cesena, Forlì e Rimini, come conferma anche Lorenzo Menghi, della Amovit: “Noi siamo contoterzisti e raccogliamo uva in circa 400 ettari, quindi abbiamo certamente il quadro della situazione attuale e le aspettative sono buone, con un grande equilibrio in vigna e, se le condizioni meteo delle prossime settimane si manterranno buone, anche con ottime prospettive”. Resta il problema delle cantine ancora piene, per via della pausa dovuta al lockdown, ma se c’è stata una iniziale battuta di arresto nel settore ristorazione, nei mesi della chiusura del Paese, la ripresa nel settore del vino è arrivata dalla domanda domestica della grande distribuzione.

Questo anche il parere di un altro dei grandi del mondo del vino, Alfeo Martini, di Podere Nespoli, il quale conferma “che in quasi tutta la regione la vendemmia 2020 si affronta con un certo ottimismo. La qualità c’è e a quanto pare quasi ovunque anche la quantità, il sole e l’umidità, ma soprattutto la luminosità di queste settimane, seguite da qualche giorno di pioggia, sono stati fondamentali per la buona crescita dell’uva nelle vigne”. “Come sempre siamo al fianco dei nostri associati – conclude Carlo Carli, Presidente di Confagricoltura di Forlì-Cesena e di Rimini – nelle fasi produttive più importanti dell’anno, vigileremo sui prezzi, ma anche sulla buona riuscita dell’annata. Il clima è positivo e credo davvero che sarà una vendemmia molto buona”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • Guasto al congelatore dell'ospedale, andate perse 800 dosi del vaccino stoccato a Forlì

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

  • Coronavirus, palestre ancora chiuse. "Contagi ancora alti. La riapertura è lontana"

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

  • Riapre per pochi giorni il temporary outlet di Flamigni per vendere le scorte di panettoni e pandori

Torna su
ForlìToday è in caricamento