Confartigianato sigla una partnership per aiutare le imprese a superare la crisi

Il primo progetto è legato al bando Digital export di Unioncamere e sta coinvolgendo alcune imprese, che rientrano nella tipologia dei potenziali beneficiari

Confartigianato di Forlì sigla una partnership con "Elyka srl", realtà del territorio, che si occupa di accompagnare le imprese sui temi di internazionalizzazione, finanza agevolata e innovazione. La scelta di creare una sinergia con l’azienda, che ha sede a Forlimpopoli al Centro Direzionale Romagnolo e a Forlì, nasce dalla consapevolezza che la crisi post Covid-19 ha profondamente ridisegnato il contesto in cui gli imprenditori si trovano oggi a operare. Il segretario di Confartigianato di Forlì, Marco Valenti spiega i motivi alla base del progetto: "Dalle numerose indagini effettuate in queste settimane, dall’ufficio studi della Confederazione, per tenere monitorato l’andamento del sistema delle micro e piccole imprese, appare evidente che siano indispensabili un contesto e condizioni che consentano all’imprenditore di sfruttare al meglio i cambiamenti dell’ambiente in cui opera".

"Questo significa che l’impresa deve poter essere supportata nell’adattare, con la flessibilità che la contraddistingue, i fattori di produzione per rispondere ai mutamenti della domanda - aggiunge -. Il mercato impone di essere pronti a riformulare la funzione di produzione della propria azienda in tempi rapidi; la piccola impresa vive e interpreta il contesto economico solo se riesce a superare le proprie debolezze, che non sono dimensionali, ma legate alle difficoltà di rigenerarsi a causa di vincoli, vecchi e nuovi, interni ed esterni, che ne condizionano l’operatività. Un cambio di passo che include anche l’innovazione tecnologica del digitale, abbracciando la rivoluzione dell’intelligenza artificiale, tecnologie che rendono obsoleti i confini concettuali, operativi e normativi tra artigianato e resto del mondo produttivo, ancora oggi così limitanti".

L’imprenditore artigiano per affrontare anche questa crisi deve sapersi rinnovare e non solo. Continua Valenti “è richiesta anche l’abilità di individuare nuovi mercati, ampliando la rete di relazioni possedute. "Elyka srl" affiancherà gli imprenditori associati, interessati a mettersi in gioco in questo percorso, per individuare le strategie più adatte a ogni realtà". Il primo progetto è legato al bando Digital export di Unioncamere e sta coinvolgendo alcune imprese, che rientrano nella tipologia dei potenziali beneficiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento