Cna

Contributi a fondo perduto fino al 70% per imprese culturali e creative: le opportunità spiegate da Cna

Ad entrare nel merito ed illustrare nel dettaglio opportunità e modalità di partecipazione sarà Cna Forlì-Cesena con il prossimo webinar gratuito di martedì alle 15

Un contributo a fondo perduto pari al 70% della spesa ammessa, che può arrivare anche all’80% per imprese giovanili, femminili, in aeree montane e con attività di crowfunding. Tutto questo sarà reso possibile dal nuovo bando della Regione Emila-Romagna che intende favorire la nascita, lo sviluppo ed il consolidamento di progetti innovativi, promossi da imprese del settore culturale e creativo. Un settore che contribuisce per il 12,5% al prodotto interno lordo dell’Emilia Romagna e che dà lavoro in modo particolare a giovani e donne, attirando operatori qualificati da fuori regione. 

Ad entrare nel merito ed illustrare nel dettaglio opportunità e modalità di partecipazione sarà Cna Forlì-Cesena con il prossimo webinar gratuito di martedì alle 15. Il programma prevede un’introduzione di Roberta Ricci, responsabile dell'Ufficio Bandi Cna Forlì-Cesena, per poi seguire con Andrea Di Pietra, referente dell'Ufficio Bandi Cna Forlì-Cesena, che approfondirà tutti gli aspetti tecnici.  I beneficiari del bando sono micro, piccole e medie imprese, iscritte al Registro delle Imprese o al Rea, che abbiano svolto attività almeno biennale in uno o più dei seguenti ambiti: musica, audiovisivo e radio (inclusi film/cinema, televisione, videogiochi, software e multimedia), moda, architettura e design, arti visive (inclusa fotografia), spettacolo dal vivo e festival, patrimonio culturale materiale e immateriale (inclusi: archivi, biblioteche e musei), artigianato artistico, editoria, libri e letteratura. 

I progetti possono essere relativi a investimenti per la riqualificazione e l’ampliamento di cinema e teatri, per interventi innovativi di digitalizzazione e metadatazione (catalogazione dei dati) del patrimonio culturale o aziendale, per la creazione di nuovi musei di impresa e di specifici percorsi di visita al processo produttivo all’interno dei locali aziendali, o ancora per investimenti in nuove tecnologie informatiche e di comunicazione per implementare e diffondere metodi di promozione, acquisto e vendita online. Le domande di contributo dovranno essere trasmesse alla Regione entro le ore 13 del 21 settembre 2023 e la procedura di selezione sarà di tipo valutativa a graduatoria. La partecipazione al webinar è gratuita, previa iscrizione dal sito: https://www.cnafc.it/eventi. Un’ occasione per scoprire come trasformare la creatività in opportunità di sviluppo e innovazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributi a fondo perduto fino al 70% per imprese culturali e creative: le opportunità spiegate da Cna
ForlìToday è in caricamento