menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cooperativa Giuliani: rinnovato il contratto aziendale

Tra giovedì e venerdì i sono svolte le assemblee e il referendum che ha visto l’approvazione da parte dei lavoratori e delle lavoratrici della Cooperativa Giuliani del rinnovo del contratto aziendale

Tra giovedì e venerdì i sono svolte le assemblee e il referendum che ha visto l’approvazione da parte dei lavoratori e delle lavoratrici della Cooperativa Giuliani del rinnovo del contratto aziendale. L’accordo è stato approvato con il 100% di voti favorevoli e una scheda bianca. La Cooperativa Giuliani occupa nel nuovo stabilimento di via dei Senoni a Villa Selva 144 dipendenti (80 operai e 64 impiegati) ed è specializzata nella produzione e fornitura di facciate continue in alluminio, di strutture speciali in carpenteria metallica e vetro, nonché di serramenti metallici per grandi forniture.

"Il rinnovo del contratto è stato raggiunto il 24 aprile e prevede innanzitutto la riconferma della contrattazione aziendale vigente per gli anni 2013 e 2014, nonostante la crisi che investe in modo particolarmente pesante il settore dell’edilizia - affermano Michele Bulgarelli di Fiom-Cgil e Massimiliano Camporesi, della RSU Giuliani -. Il contratto prevede, tra i diversi punti, una struttura di premi di produzione e di premio di risultato, la gestione condivisa degli orario di lavoro, un sistema di qualifiche intermedie aggiuntive rispetto al Contratto nazionale, ecc".

"Degno di nota è anche il segnale in controtendenza contenuto nel contratto, che rende più rapida la maturazione del premio di produzione (che incide per circa 90/100 euro medi mensili), che sino a ieri maturava al 50% dal 9° mese di permanenza in azienda per poi essere al 100% dal 17° mese e che invece da domani maturerà al 50% sin dal primo giorno di presenza in azienda - sottolineano Bulgareii e Camporesi -. Il rinnovo del contratto arriva a pochi giorni dall’acquisizione da parte della Cooperativa di un’importante commessa che vedrà impegnato a pieno regime tutto il personale (sia di produzione che dell’ufficio tecnico) nel 2013".

Conclude Bulgarelli: "Come Fiom Cgil di Forlì esprimiamo soddisfazione per il rinnovo di questo contratto aziendale perché innanzitutto si conferma la contrattazione collettiva come strumento di difesa e tutela del salario delle lavoratrici e dei lavoratori e al tempo stesso si conferma e si pratica una contrattazione coerente, senza ricatti e applicata solo dopo il voto democratico dei lavoratori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento