menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, disdette ai centri benessere: "Paure attualmente prive di fondamento"

Confartigianato ricorda ai clienti, "che gli imprenditori sono, da sempre, tenuti a rispettare le prassi stabilite per legge al fine di evitare la trasmissione di patogeni o agenti contaminanti"

In questi giorni in cui la paura del contagio da coronavirus sta imperversando, anche le imprese risentono del clima di preoccupazione. Confartigianato di Forlì ha ricevuto diverse segnalazioni da parte di aziende, che evidenziano come i clienti siano maggiormente restii a rivolgersi alle professioni del benessere per i propri trattamenti, annullando o posticipando i trattamenti. "Paure attualmente prive di fondamento, non essendoci alcuna emergenza nel territorio forlivese, né casi rilevati, legati a questa patologia", viene evidenziato da Confartigianato.

L'associazione l’occasione per ribadire "l’importanza di rivolgersi unicamente a operatori in regola con le norme di settore sia dal punto di vista della formazione obbligatoria sia per quanto attiene ai requisiti igienico-sanitari dei locali nei quali l’attività viene svolta. Ed è sicuramente il caso delle attività legate alla cura del corpo, come le imprese dei settori acconciatura ed estetica, regolarmente iscritte alla Camera di Commercio".

Confartigianato ricorda ai clienti, "che gli imprenditori sono, da sempre, tenuti a rispettare le prassi stabilite per legge al fine di evitare la trasmissione di patogeni o agenti contaminanti e, oltre alle norme previste a livello nazionale, seguono percorsi di formazione specifici per adeguarsi ai protocolli igienico-sanitari imposti dalle Ausl territoriali".

"È bene diffidare di chi svolge abusivamente l’attività, sfuggendo ai controlli degli enti preposti, indipendentemente dalla contingenza. Il comparto benessere è assoggettato a norme stringenti, sia di livello nazionale sia locale, che impongono non solo la pulizia, la disinfezione e la sterilizzazione di strumenti e attrezzature, ma anche l’igienizzazione dei locali e degli ambienti specifici di lavoro - conclude l'associazione -. Le misure di sicurezza adottate dalle imprese del settore rappresentano una garanzia per i clienti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento