menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Credito alle imprese, Unindustria: "Le banche preferiscono investire"

La riflessione arriva da Massimo Balzani, direttore di Unindustria:"Sembra, che sia stato superato il record di depositi a Francoforte, oltre 800 miliardi di euro, destinati ad investimenti in titoli di Stato"

“Temiamo che il sistema bancario stia facendo davvero poco per favorire l’attuale esigenza di liquidità delle imprese. Dopo avere provveduto, nella scorsa settimana, a raccogliere l’offerta della BCE per circa 530 milioni di euro all’1%, infatti, ci si aspettava che questa liquidità, di cui le banche ora possono disporre a basso costo, venisse riversata in gran parte sull’economia reale”. La riflessione arriva da Massimo Balzani, direttore di Unindustria Forlì-Cesena

“Sembra, invece, che sia stato superato il record di depositi a Francoforte, oltre 800 miliardi di euro, destinati ad investimenti in titoli di Stato
. Pare, cioè, che gli Istituti di credito preferiscano investire ad esempio in Btp a 10 anni, con tassi di interesse al 5,5 o al 6%, piuttosto che impegnarsi nel sostenere imprese e famiglie. Questa scelta sarebbe in contrasto con le possibilità di sopravvivenza di un gran numero di imprese che hanno l’esigenza di sostenere le proprie spese correnti e che si sono finora dimostrate all’altezza del confronto sui mercati ma che sarebbero costrette alla chiusura, se non potranno disporre di liquidità a costi sostenibili”, continua Balzani.

“La recente sottoscrizione della moratoria sui prestiti alle piccole e medie imprese ha già allentato la morsa creditizia, ma occorre che si sostenga ulteriormente la sopravvivenza delle aziende in questa fase di crisi, garantendo tutta la liquidità necessaria, anche perché le imprese sono le uniche che creano nuova ricchezza e che quindi possono davvero consentire una nuova crescita economica”, conclude.

 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento