menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crisi economica, Malerba (Cisal): "Lotta agli sprechi e fondi straordinari per l'occupazione"

"Tutto il tessuto imprenditoriale , nel complesso dei sui principali comparti, risulta in sofferenza - sostiene Malerba - : con una variazione delle imprese attive in un anno del -2,1% , una media peggiore di quella regionale (Emilia-Romagna -1,3%) e nazionale (Italia -1%"

“Non condividiamo il 'moderato ottimismo' che alcuni amministratori hanno azzardato a commento dell'ultimo rapporto congiunturale della Camera di Commercio di Forlì-Cesena. I dati confermano uno scenario purtroppo di perdurante fase recessiva nei comparti essenziali per il nostro territorio come: edilizia, trasporti e agricoltura. La crisi perdura con aggravanti strutturali; in generale si registra una progressiva flessione dell'occupazione, e non accenna a diminuire la “stretta creditizia” delle banche nei confronti delle imprese e la flessione del commercio, sia come vendite al dettaglio (-5,4%), sia in ambito alimentare (-7,0%) e non alimentare”: è il commento di Salvatore Malerba, segretario regionale Cisal Emilia-Romagna e Forlì-Cesena .

“Tutto il tessuto imprenditoriale , nel complesso dei sui principali comparti, risulta in sofferenza – aggiunge Malerba - : con una variazione delle imprese attive in un anno del -2,1% , una media peggiore di quella regionale (Emilia-Romagna -1,3%) e nazionale (Italia -1%). La situazione dunque è grave, basti pensare che le imprese con meno di 10 addetti costituiscono il 94,1% del totale delle imprese”.

“Chiediamo ad enti locali, organismi di rappresentanza e fondazioni e a tutti i soggetti che devono garantire la governance el territorio di fare squadra e attuare politiche straordinarie per consentire di avviare una programmazione efficace e tempestiva delle azioni da mettere in campo contro questa crisi che attanaglia la nostra economia locale ormai piegata da un gravissimo arretramento economico ed occupazionale. Chiediamo anche una vera lotta agli sprechi ed allo sperpero di soldi che anche in ambito locale non si è mai fatta nonostante i tanti annunci , perchè si deve fare il possibile per sostenere l'economia, perchè se il mondo delle imprese e della produzione vacilla anche il tessuto sociale diventerà, e già lo è, più fragile!”: conclude il segretario regionale Cisal Emilia-Romagna e Forlì-Cesena Salvatore Malerba.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Forlì Airport spicca il volo": il Rotary Club incontra lo staff del Ridolfi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento