rotate-mobile
Economia Santa Sofia

Crisi alla Vis Mobility, il sindaco: "Insensato lo sfratto alla nuova azienda"

"Il Comune di Santa Sofia ha appreso con sgomento della ventilata chiusura delle attività di VIS MOBILITY. E' un momento grave, l'economia segna il passo dovunque e non solo a S.Sofia": è la presa di posizione del sindaco Flavio Foietta

“Il Comune di Santa Sofia ha appreso con sgomento della ventilata chiusura delle attività di VIS MOBILITY. E’ un momento grave, l’economia segna il passo dovunque e non solo a S.Sofia”: è la presa di posizione del sindaco Flavio Foietta.

Continua Foietta: “E’ il momento di far emergere il senso di responsabilità ad di là della fredda normativa burocratica. Abbiamo visto la nuova direzione di VIS MOBILITY, gli operai e gli impiegati lavorare sodo e nel modo migliore possibile per salvare i posti di lavoro e far ripartire un’Azienda e un ‘attività di alto livello tecnologico e di ampie prospettive. Il Comunicato inviatoci dai Sindacati con cui si denuncia la volontà del Curatore di “sfrattare” la nuova Azienda preoccupa non poco questa Comunità, anche perché non si capisce a chi gioverebbe avere capannoni vuoti e, per quanto ci risulta, senza altra richiesta di utilizzo”.

Ed infine: “Il Comune di Santa Sofia è vicino ai lavoratori e all’Azienda e farà tutto quanto è possibile per evitare tale smacco. Già da tempo il Comune, di sua iniziativa ma con l’appoggio consistente dei Sindacati, ha costituito un fondo per venire incontro alle necessità di alcune famiglie maggiormente colpite dai licenziamenti. Potrebbe usare parte di detto fondo come “anticipo” per gli affitti. Tutto ciò in pieno accordo e sinergia con la Direzione, coi Sindacati, col Curatore. Il Comune ringrazia i Sindacati per la collaborazione con le Istituzioni e per l’attenzione dimostrata per risolvere le problematiche occupazionali dei lavoratori e per il sostegno all’attività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi alla Vis Mobility, il sindaco: "Insensato lo sfratto alla nuova azienda"

ForlìToday è in caricamento