Martedì, 15 Giugno 2021
Economia

Cristina Bacchi a Salotto blu: "Fare impresa in collina? Servono novità"

Nel corso del primo lockdown di marzo 2020, produsse gratuitamente mascherine per metterle a disposizione di strutture sociali e sanitarie che ne erano sprovviste

Ospite della trasmissione condotta da Mario Russomanno su VideoRegione che andrà in onda mercoledì alle 22.30, Cristina Bacchi, titolare di un'azienda di moda allocata sulle colline meldolesi che, nel corso del primo lockdown di marzo 2020, produsse gratuitamente mascherine per metterle a disposizione di strutture sociali e sanitarie che ne erano sprovviste, racconta quei giorni. "Nulla di trascendentale, facemmo quello che sentimmo come dovere, come fecero tanti altri in settori diversi in un clima di ansia e tragedia che pareva non dovesse finire mai".

Adesso che si fa? "Il settore della moda ha subito danni ingenti - chiarisce -, la gente ha pensato a tutto meno che a vestirsi e tanti debbono ancora adattarsi al futuro. Occorre incentivare il pubblico a ripartire. Dobbiamo scommettere sulla nostra allocazione. Per molti anni essere nei paesi o in collina ha rappresentato uno svantaggio ma adesso la gente vuole spazi, verde, piccole comunità. Sono ottimista per chi ha negozi e attività nei paesi".

"Noi abbiamo riaperto invitando i clienti a esperienze diverse - racconta -. Il venerdì pomeriggio offriamo un aperitivo ai clienti  e invitiamo personaggi a raccontarsi: i prossimi appuntamenti saranno con i piloti romagnoli che prenderanno parte alla Parigi-Dakar e con la manager di una delle più importanti aziende di Cooking che descriverà la propria esperienza umana e professionale. E così via, con un programma che va fino ad autunno inoltrato. Lo slogan di queste iniziative è :torniamo a stare assieme".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cristina Bacchi a Salotto blu: "Fare impresa in collina? Servono novità"

ForlìToday è in caricamento