menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Croci Spa, ancora forti ritardi nel pagamento degli stipendi

Si è svolto giovedì mattina un incontro con la Direzione della Proprietà della Croci Spa che ha visto una prima illustrazione – anche come condiviso nel corso dell’ultimo incontro tenutosi in Prefettura – del Piano Industriale

Si è svolto giovedì mattina un incontro con la Direzione della Proprietà della Croci Spa che ha visto una prima illustrazione – anche come condiviso nel corso dell’ultimo incontro tenutosi in Prefettura – del Piano Industriale che la Società sta elaborando in questi mesi insieme ai propri Consulenti. All’interno del piano, finalizzato a riportare l’Azienda in utile nel triennio 2012 – 2014, sono collocati impegni sulla riduzione del costo delle materie prime, dei costi generali, oltre che una rinegoziazione dell’indebitamento nei confronti del sistema bancario.

"Oggi i lavoratori della Croci sono sottoposti ad un utilizzo pesante della Cassa Integrazione Straordinaria e sono in ritardo nella riscossione delle retribuzioni, non avendo ad oggi ancora percepito la paga del mese di maggio 2012. All’incontro di oggi FIM FIOM UILM di Forlì hanno richiesto all’Azienda un pieno rispetto dell’Accordo firmato l’11 gennaio 2012 al Ministero del Lavoro che permette a nostro avviso, di gestire la crisi e le ricadute sul personale attraverso gli strumenti della Cassa Integrazione a rotazione, dei prepensionamenti e le uscite su base volontaria ed incentivata" si legge in una nota dei sindacati.

E’ previsto un aggiornamento a fine settembre in occasione del quale sarà effettuato un confronto specifico sulle ricadute del Piano in materia di occupazione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento