menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla Regioni fondi per progetti di partecipazione

L'Assemblea legislativa ha approvato la proposta della Giunta regionale relativa al Programma di iniziative per la partecipazione

"L'Assemblea legislativa ha approvato la proposta della Giunta regionale relativa al Programma di iniziative per la partecipazione. Con questo provvedimento si avvia un percorso di accompagnamento degli enti locali per la partecipazione attiva dei cittadini alle scelte di programmazione e di intervento sul territorio e di qualità dei servizi".

"Non solo consultazioni, quindi, ma veri percorsi di partecipazione alla costruzione dei progetti di welfare, urbanistici, ambientali, ecc. per i quali saranno a disposizione 200.000 euro che potranno essere utilizzati a sostegno di politiche di sviluppo del territorio (riqualificazione urbana, riqualificazione architettonica, mobilità sostenibile, pianificazione comunale, pianificazione di area vasta, pianificazione strategica, pianificazione urbanistica, programmi di riqualificazione urbanistica, riqualificazione delle aree verdi) e di politiche di welfare e coesione sociale (servizi sociali e sanitari, le politiche del lavoro e le pari opportunità). Nel primo anno di concessione dei contributi saranno inoltre privilegiati progetti per la ricostruzione e il rilancio delle attività economiche, del tessuto urbano e di welfare nei Comuni colpiti dal terremoto" dice Thomas Casadei, consigliere regionale del Partito Democratico

"A questi contributi potranno accedere soggetti pubblici e privati (oltre agli enti locali, anche in forma associata), purchè abbiano ottenuto l’adesione formale di almeno un ente che sia titolare della decisione amministrativa pubblica collegata al processo. I processi di partecipazione che intendono accedere ai contributi seguiranno un preciso iter che porterà alla predisposizione di una graduatoria, formata sulla base di punteggi che ne evidenzieranno le caratteristiche premianti. E' importante sottolineare che i Comuni che si associeranno tra loro nella richiesta del contributo saranno avvantaggiati nella graduatoria finale. Un riconoscimento del fatto che i processi di cooperazione e aggregazione in atto sul territorio regionale da parte dei comuni (come quello avviato nel territorio forlivese vanno nella giusta direzione" conclude Casadei

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento