menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Delegazione tunisina in visita alla CNA di Forlimpopoli

Una delegazione di importanti funzionari pubblici tunisini sarà in visita venerdì 8 marzo presso la sede CNA di Forlimpopoli.

Una delegazione di importanti funzionari pubblici tunisini sarà in visita venerdì 8 marzo presso la sede CNA di Forlimpopoli.

L’iniziativa rientra in un corso di Alta Formazione, istituito dall’Università di Bologna in stretta collaborazione con il Polo Universitario, dal titolo “Governance and Development of Small and Medium Enterprises in Tunisia”. Il corso, che è diretto a 20 funzionari pubblici tunisini, ha luogo presso il Centro Universitario di Bertinoro ed è cofinanziato dal Ministero Affari Esteri italiano nell’ambito dei programmi di cooperazione internazionale.

Come spiega Marco Boscherini, responsabile dell’Area Rappresentanza di CNA Forlì-Cesena, “l’incontro con CNA sarà l’occasione importante per conoscere la più grande Associazione di categoria del territorio, che rappresenta a livello provinciale 13.800 imprenditori. All’incontro saranno presenti sia funzionari di CNA, che presenteranno un quadro d’insieme dell’Associazione, con alcuni focus su progetti specifici di carattere internazionale, sia alcuni imprenditori associati, molti dei quali sono impegnati in rapporti commerciali con la Tunisia e con i paesi del Nord Africa in generale”.

CNA Forlì-Cesena sarà rappresentata da Marco Boscherini, responsabile Area Rappresentanza; Danila Padovani, responsabile Internazionalizzazione; Sandro Fabbri, responsabile Marketing associativo CNA Colline forlivesi e Marco Lucchi, responsabile di CNA Formazione.

L’incontro si inserisce bene nel programma del corso di Alta Formazione, che ha lo scopo finale di promuovere la diffusione e l’utilizzo delle best practices nella pubblica amministrazione tunisina in materia di governance del settore privato; di contribuire alle politiche dello sviluppo del settore delle PMI  tunisine, fornendo un supporto alle politiche di integrazione socio-economica nel bacino del Mediterraneo; di intensificare le relazioni amichevoli tra Italia e Tunisia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento