"Eat parade" della Rai porta in tv la cucina contadina a base di stridoli

Spesso le materie prime erano solo le piante che crescevano nei campi e per secoli sono state utilizzate le migliori tra loro, dando vita a piatti degni dei grandi cuochi. Fino a ieri pensavamo che non fosse più il bisogno a spingerci per le campagne

Venerdì lle ore 13:30, andrà in onda nella rubrica “Eat Parade” del TG2 RAI, un servizio a cura del giornalista Bruno Gambacorta per raccontare ai telespettatori la cultura del cibo responsabile, attenta alla sostenibilità delle produzioni alimentari. Per raccontare quella dieta mediterranea legata al ritmo delle stagioni che rispetta l’ambiente e conserva le tradizioni territoriali. Sarà la raccolta degli “stridoli” (erbe spontanee di stagione) alle Fattorie Faggioli, nella vallata bidentina del territorio forlivese a testimoniare quell’esperienza gastronomica che va al di là della semplice ricetta. In ogni epoca la cosiddetta "cucina contadina", poverissima, si è sempre ingegnata a dare il meglio col minimo a disposizione, con tanta inventiva e sperimentazione. Spesso le materie prime erano solo le piante che crescevano nei campi e per secoli sono state utilizzate le migliori tra loro, dando vita a piatti degni dei grandi cuochi. Fino a ieri pensavamo che non fosse più il bisogno a spingerci per le campagne alla ricerca delle buone erbe, ma la ricerca di sapori, odori e di una semplicità ormai dimenticate, soffocate dall'abbondanza delle offerte agroalimentari. Oggi, ne abbiamo la certezza, se le piante (in questo caso “gli stridoli”) devono finire in cucina, devono provenire da una situazione ambientale sostenibile. Ri-attivare la percezione dei cinque sensi, la sensorialità, è un aspetto fondamentale della filosofia “per una migliore qualità della vita” che richiede, mai come adesso, consapevolezza e responsabilità riguardo le nostre scelte alimentari con “un occhio” alla sfera sociale, economica e ambientale. Una semplice ricetta realizzata con una raccolta di “erbe spontanee” per ri-costruire e ri-allacciare, con fiducia, il legame con l’ambiente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Aeroporto, il Ridolfi torna sui radar di tutto il mondo: si parte con i voli commerciali

  • Coronavirus, contagi in aumento. Bonaccini non esclude una stretta sulle scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento