Economia

Emergenza lupi, Pompignoli (Lega): "Sono necessari piani di abbattimento selettivi"

Per il consigliere regionale della Lega, Massimiliano Pompignoli, “oltre alla necessità di implementare i sistemi di prevenzione e garantire procedure snelle e veloci per liquidare i giusti rimborsi ad allevatori ed agricoltori, è necessario infatti prevedere piani di abbattimento selettivi"

"La diffusione del lupo in Emilia-Romagna può essere una risorsa ma anche una minaccia. Capisco che non sia una decisione semplice da assumere e che politicamente possa risultare impopolare, soprattutto in territori montani come quello di Premilcuore, ma se non si prende atto della gravità del fenomeno e delle irreversibili implicazioni derivanti dalla sua inarrestabile diffusione, le violente incursioni dei lupi nei pascoli della nostra Regione continueranno a minacciare i delicati equilibri della nostra economia agricola". Per il consigliere regionale della Lega, Massimiliano Pompignoli, “oltre alla necessità di implementare i sistemi di prevenzione e garantire procedure snelle e veloci per liquidare i giusti rimborsi ad allevatori ed agricoltori, è necessario infatti prevedere piani di abbattimento selettivi, volti a tutelare la stessa specie del lupo dal fenomeno dell’ibridazione". "Rispetto a questi esemplari, bisogna avere la consapevolezza e il coraggio di adottare misure di gestione più incisive ed efficaci per contrastarne l’avanzata e gli episodi di predazione. Infine, è necessario che la Regione svolga un ruolo di coordinamento tra tutti i soggetti coinvolti nella gestione della specie, muovendosi verso la definizione di una cabina di regia che sappia sintetizzare in maniera uniforme tutti gli elementi distintivi di questo predatore", conclude l'esponente del Carroccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza lupi, Pompignoli (Lega): "Sono necessari piani di abbattimento selettivi"

ForlìToday è in caricamento