menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emilia Romagna sempre più terra di vino

La rassegna, organizzata in collaborazione con Coldiretti, si svolgerà il 21 e 22 giugno prossimi tra i vigneti dell’azienda Condè in località Fiumana di Predappio, via Lucchina 47/B.

In dieci anni la superficie media aziendale dei vigneti in Emilia Romagna è quasi raddoppiata. Secondo elaborazioni di Coldiretti regionale su dati Istat, tra il 2000 e il 2010 è diminuito il numero delle aziende con viti passando dalle 44.600 del 2000 alle attuali 25.300 (–43 per cento), mentre nello stesso periodo la superficie coltivata a vigna è diminuita solo del 7% (da 60.000 a 55.800 ettari).

In questo modo si sono formate aziende maggiormente strutturate per un produzione di qualità, in grado di affrontare meglio il mercato. E’ anche per questa ristrutturazione che proprio in Emilia Romagna si svolge quest’anno “Enovitis in campo” prove di macchine nel vigneto promosse dal “Salone internazionale delle tecniche per la viticoltura e l’olivicoltura”. La rassegna, organizzata in collaborazione con Coldiretti, si svolgerà il 21 e 22 giugno prossimi tra i vigneti dell’azienda Condè in località Fiumana di Predappio, via Lucchina 47/B.

Per due giorni, dall’alba al tramonto, sulle colline che da secoli ospitano uno dei vitigni più diffusi e pregiati in Italia, il Sangiovese, sarà possibile vedere in azione le macchine più innovative per la gestione del vigneto. Dalla taratura degli atomizzatori per una corretta applicazione e distribuzione degli agrofarmaci, alla comparazione delle tecniche per la lavorazione del suolo e per il diserbo, fino all’utilizzo delle energie rinnovabili prodotte dal ciclo produttivo vitivinicolo saranno al centro della rassegna, con attenzione particolare allo sviluppo di tecniche sostenibili e rispettose dell’ambiente.

Tra le manifestazioni, da segnalare il convegno “Quale futuro per la Doc Romagna: dalla tradizione alle nuove strategie per il mercato”, che si svolgerà al teatro comunale di Predappio giovedì 21 giungo, alle ore 17.00

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Scroccadenti romagnoli, uno tira l'altro: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento