Economia

Da Forlì parte il rilancio del trasporto aereo: accordo con Enac per la scuola di formazione aeronautica

L'intesa e' stata firmata giovedì dal direttore generale dell'Enac, Alessio Quaranta, e il presidente del comitato direttivo di Isaers Forlì Academy AvioLab, Alberto Zambianchi, il quale ha anche presentato un master in Airport Business Administration

Un accordo di tre anni, tra Enac (Ente nazionale per l'aviazione civile) e Isaers Forli' Academy AvioLab di Forli', per la formazione in campo aeronautico. Anche per "fare sistema a favore del rilancio del trasporto aereo". L'intesa e' stata firmata giovedì dal direttore generale dell'Enac, Alessio Quaranta, e il presidente del comitato direttivo di Isaers Forlì Academy AvioLab, Alberto Zambianchi, il quale ha anche presentato un master in Airport Business Administration, prima iniziativa del genere in Italia, e 25 corsi di formazione specialistica per operatori aerei, aeroporti, centri di addestramento per personale navigante, imprese di manutenzione e relativo personale manageriale, tecnico e operativo.

Nell'attesa che gli aeroporti, compreso quello di Forlì, ricomincino a lavorare a pieno ritmo dunque, Enac e l'Academy mettono in campo un accordo per la formazione e la divulgazione scientifica. Isaers Forlì Academy AvioLab e' un'unita' operativa della Ser.In.Ar. (Servizi Integrati d'Area), che si occupa della promozione e dello sviluppo del Polo Tecnologico aeronautico di Forli', che comprende le istituzioni locali, l'aeroporto e le aziende industriali di formazione, ricerca, produzione e sviluppo della tecnologia aerospaziale, anche in considerazione della recente riapertura dell'aeroporto di Forli' al traffico aereo commerciale.

Per Quaranta, l'accordo puo' "non solo dare impulso al progresso dei livelli di sicurezza e della ricerca aeronautica, ma contribuire anche a fare sistema a favore del rilancio del trasporto aereo". Il presidente Alberto Zambianchi, da parte sua rimarca come "la collaborazione con l'Enac e' un punto di onore e di prestigio per tutte le componenti del Polo Tecnologico Aeronautico di Forli e la Regione Emilia-Romagna e contribuira' al raggiungimento degli obiettivi di eccellenza che Isaers si e posta fin dalla sua fondazione e che persegue nella sua nuova veste di unita operativa di Ser.In.Ar.". (fonte Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Forlì parte il rilancio del trasporto aereo: accordo con Enac per la scuola di formazione aeronautica

ForlìToday è in caricamento