menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'Academy di Enav

L'Academy di Enav

Enav e la Libia investono su Forlì: in arrivo 140 controllori di volo

Enav diventa fornitore ufficiale della Libia che ha deciso di affidare al Service Provider Italiano una commessa da 1 milione di euro per la formazione di 140 Controllori del traffico aereo. Il tutto a Forlì

Forlì è più vicina alla Libia. E’ l’effetto dell’accordo tra Enav e la Libia, attraverso il quale l’Ente nazionale di assistenza al volo diventerà partner formativo per 140 controllori del traffico aereo. Una convenzione da un milione di euro che porterà presso l’Academy Enav di Forlì 140 controllori libici, che da ottobre a dicembre 2012 seguiranno corsi di due settimane.

Enav evidenzia che "continua, dunque, con successo l'espansione verso l'estero con attivita' di cui e' riconosciuta leader mondiale: dalla formazione dei controllori di volo di diversi paesi (ucraini, polacchi e cinesi), agli accordi commerciali con l'Afghanistan per lo sviluppo dei servizi di assistenza al volo, passando per importanti commesse con Kenya e Romania per la fornitura dei servizi di Radiomisure (misurazione dei sistemi a terra per il controllo del traffico aereo)". L'ultima gara vinta da Enav risale al 16 agosto scorso con il Rwanda, dove il service provider italiano, attraverso la propria controllata Techno Sky, si e' assicurato la fornitura in opera di 24 stazioni meteorologiche e idrometeorologiche per il monitoraggio ambientale su tutto il territorio nazionale.

"In un momento storico dove la tendenza mondiale e' rivolta al preservamento delle proprie risorse e delle proprie attivita' - ha dichiarato l'Amministratore Unico di ENAV Massimo Garbini - siamo orgogliosi di affrontare il mercato internazionale con un'offerta commerciale cosi' competitiva. La formazione, in particolare, rappresenta per noi un veicolo fondamentale per poter vendere la nostra capacita' di alta consulenza su settori e servizi di cui ENAV e' leader mondiale. Solo nel 2011 abbiamo avuto circa 190 ospiti di diversi paesi a Forli', per un totale di circa 30.000 ore di formazione prodotta. I risultati che stiamo ottenendo con le nostre attivita' di business, che oltre alla formazione prevedono consulenza aeronautica, radiomisure e ingegneria specializzata, ci consentono non solo di aprire la strada a prodotti e servizi italiani su importanti mercati terzi, ma anche di creare valore senza gravare sul sistema paese".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento