Economia

Cariromagna, Federconsumatori chiede il ripristino del valore dell'azione

Nella missiva, specifica Milad Jubran Basirc, si chiede un incontro ai dirigenti della Cariromagna per valutare la possibilità di chiudere la vertenza in sede stragiudiziale".

La Direzione dell'Associazione Federconsumatori ha inviato una lettera alla Banca ed alla Fondazione della Cassa di Risparmi di Forlì, alla Banca d'Italia sede di Forlì, alla Consob sede di Roma nonché per conoscenza al sindaco Davide Drei nella quale si contesta la decurtazione dell'azioni Cariromagna e si chiede all'Istituto Bancario delle documentazioni, il ripristino del valore dell'azione. Nella missiva, specifica Milad Jubran Basirc, si chiede un incontro ai dirigenti della Cariromagna per valutare la possibilità di chiudere la vertenza in sede stragiudiziale".

Conclude Basirc: "Federconsumatori avverte che, anche  nel caso contrario, non si fermerà  al tentativo di conciliazione, ma intende proseguire la propria  attività nelle sedi opportune per meglio tutelare gli interessi dei suoi associati auspicando una soluzione positiva di questa vertenza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cariromagna, Federconsumatori chiede il ripristino del valore dell'azione

ForlìToday è in caricamento