rotate-mobile
Economia

Federcoop Romagna cerca giovani neolaureati e diplomati per la sua "Academy"

L’iniziativa si rivolge a neodiplomati e neolaureati, di età inferiore ai 29 anni, dei territori di Rimini, Ravenna e Forlì-Cesena. Candidature entro il 15 settembre

Sarà dedicata all’ambito contabile e amministrativo la seconda edizione di "Federcoop Academy", il percorso formativo creato da Federcoop e Legacoop Romagna per inserire giovani talenti nel mondo del lavoro. L’iniziativa si rivolge a neodiplomati e neolaureati, di età inferiore ai 29 anni, dei territori di Rimini, Ravenna e Forlì-Cesena. Per partecipare alla selezione è sufficiente inviare la propria candidatura all’indirizzo email cvfedercoop@federcoopromagna.it.

La “Academy” è un percorso strutturato e graduale che miscela istruzione e lavoro. Prevede un tirocinio formativo di 6 mesi con un'indennità di frequenza mensile e, al termine, la possibilità di essere assunti in Federcoop Romagna - dove operano oltre 100 persone nel campo della consulenza e dei servizi alle imprese - o in una delle 380 strutture associate a Legacoop.

I partecipanti possono apprendere il mestiere affiancandosi a professionisti di alto livello e operando sulle migliori piattaforme digitali. Oltre alla parte tecnica il programma prevede anche una parte dedicata alla storia, ai principi e alle normative che contraddistinguono il mondo cooperativo.

Il percorso, pensato in collaborazione con l’ente di formazione Demetra, è coordinato da Ornella Rutigliano, la 31enne responsabile delle risorse umane di Federcoop Romagna. Le selezioni avverranno a partire dal 15 settembre, giorno che rappresenta il termine ultimo di invio dei curriculum vitae. A partire da quella data saranno vagliate tutte le candidature raccolte e avviati i colloqui conoscitivi.

"Abbiamo deciso di proporre una nuova edizione della Federcoop Academy – dichiarano Paolo Lucchi ed Elena Zannoni, rispettivamente Presidente di Legacoop e Amministratrice delegata di Federcoop Romagna – visto il successo della prima, che ha portato all’inserimento di cinque giovani nel reparto paghe e gestione del personale. Le cooperative continuano a segnalare tra le loro prime esigenze la necessità di reperire personale, mentre i giovani chiedono percorsi che abbiano un contenuto non solo specialistico, ma che siano in grado di coniugare i principi dell’etica e della sostenibilità con i più alti standard di mercato. Sono elementi che il movimento cooperativo ha nel suo codice genetico e che all’interno dell’Academy vengono particolarmente valorizzati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federcoop Romagna cerca giovani neolaureati e diplomati per la sua "Academy"

ForlìToday è in caricamento