rotate-mobile
Economia

Ferretti, allarme del Ncd: "Mobilità per 60 lavoratori. Le istituzioni facciano chiarezza"

Stefano Gagliardi del Nuovo Centrodestra porta nuovamente l'attenzione sul Gruppo Ferretti, “con particolare riferimento alla mobilità prevista per 110 dipendenti in tutto il Gruppo"

Stefano Gagliardi del Nuovo Centrodestra porta nuovamente l'attenzione sul Gruppo Ferretti, “con particolare riferimento alla mobilità prevista per 110 dipendenti in tutto il Gruppo. Per quanto riguarda lo stabilimento di Forlì dovrebbero essere 60 i lavoratori interessati e di questi 26 impiegati e 34 operai. Certo che se tutto questo fosse vero contrasterebbe pesantemente con quanto apparso negli organi di stampa del mese maggio, quando da più parti si parlava di grandi risultati ottenuti ricordando che l’azienda avrebbe aperto la procedura di mobilità su base volontaria incentivata coinvolgendo 30 lavoratori indiretti del Gruppo e 20 lavoratori diretti dello stabilimento di Forlì, tutti esclusivamente su base volontaria incentivata”.

“Meglio soprassedere anche sul ventilato ritorno a Forlì di almeno 20 dipendenti della Direzione Industriale; - ricorda Gagliardi - per alcuni sarebbe già avvenuto, purtroppo ad oggi sono ancora tutti a Mondolfo. Mi auguro che le istituzioni abbiano voglia di fare chiarezza, affinchè gli impegni presi e tanto esaltati vengano rispettati nell’interesse dei lavoratori e di tutto il territorio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferretti, allarme del Ncd: "Mobilità per 60 lavoratori. Le istituzioni facciano chiarezza"

ForlìToday è in caricamento