menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Ferretti 'emigra' a Mondolfo: 70 lavoratori trasferiti nelle Marche

Si è svolto mercoledì l'incontro fra la direzione aziendale della Ferretti S.p.A. e le rappresentanze sindacali Fillea Cgil, Filca Cisl e Fenea Uil, unitamente alla RSU degli stabilimenti della zona nord adriatica del gruppo

Si è svolto mercoledì l’incontro fra la direzione aziendale della Ferretti S.p.A. e le rappresentanze sindacali Fillea Cgil, Filca Cisl e Fenea Uil, unitamente alla RSU degli stabilimenti della zona nord adriatica del gruppo. L’azienda oltre ad informare sull’andamento fieristico e del mercato navale del gruppo, ha presentato il nuovo piano organizzativo che coinvolgerà gli stabilimenti di San Giovanni in Marignano, Cattolica, Mondolfo e Forlì in una politica di riduzione dei costi.

“Tale riassetto organizzativo – spiegano i sindacati - prevederà nei prossimi mesi l’unificazione dello stabilimento di San Giovanni in Marignano con quello di Cattolica e lo spostamento della Divisione Industriale Ferretti S.p.A. da Forlì allo stabilimento di Mondolfo (Fano), con una conferma per Forlì del mantenimento della Direzione Generale e di tutto il resto dell’apparato amministrativo, direzionale e tecnico. Lo spostamento della Divisione Industriale da Forlì a Fano comporterà il trasferimento da Forlì di circa 70 lavoratori e vedrà una compensazione delle condizioni contrattuali ed economiche a copertura del disagio dei lavoratori interessati”.

Le organizzazioni sindacali hanno chiesto il mantenimento degli attuali livelli occupazionali e il rispetto da parte dell’azienda degli impegni assunti nel 2005, in riferimento all’accordo di programma che prevedeva lo spostamento delle attività nella nuova area, anche attraverso la costruzione di un nuovo stabilimento. E’ previsto il 12 dicembre prossimo un nuovo incontro nel corso del quale sarà presentato il Piano industriale del Gruppo.


I sindacati convocheranno a brevissimo un’assemblea sindacale di tutti i lavoratori per discutere tutti insieme la situazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento