Fiera di Forlì e licenziamenti, i sindacati: "Resta solo la prospettiva della disoccupazione"

"Abbiamo registrato la totale assenza di volontà da parte di Fiera di Forlì e dei suoi soci nel voler salvaguardare i lavoratori e nessuna idea concreta per il futuro", affermano i sindacati

Nessuna soluzione alternativa al licenziamento per i quattro dipendenti della Fiera di Forlì. "Rimane solo la prospettiva della disoccupazione e della tutela legale verso un’azione che dalla vendita di Fiera Avicola fino ai licenziamenti è proceduta in spregio alle norme a tutela dell’occupazione", affermano Cgil, Cisl e Uil. "In questi ultimi mesi come organizzazioni sindacali abbiamo cercato di far desistere Fiera di Forlì dai suoi progetti che prevedevano il licenziamento dei 4 dipendenti e, dal nostro punto di vista, portavano la Fiera di Forlì al capolinea - scrivono i sindacati in una nota -. Si sono svolti diversi incontri in Prefettura di Forlì-Cesena con l’intento di trovare soluzioni diverse che potessero garantire la continuità occupazionale per i dipendenti ma abbiamo registrato la totale assenza di volontà da parte di Fiera di Forlì e dei suoi soci nel voler salvaguardare i lavoratori e nessuna idea concreta per il futuro. Negli ultimi incontri avevamo anche tentato la possibilità di una ricollocazione in altre società controllate e/o collegate del Comune di Forlì per il tramite di Livia Tellus senza però trovare una soluzione".

"Con l’arrivo dell’emergenza Covid-19 abbiamo più volte chiesto il ritiro o la sospensione dei licenziamenti così come previsto dal Dpcm 18/2020 e l’attivazione degli ammortizzatori sociali - proseguono i sindacati -. Procedura che nei fatti risulterebbe essere a costo zero per la Fiera di Forlì. Ciò avrebbe permesso di guadagnare tempo per trovare soluzioni alternative ai licenziamenti e valutare un nuovo piano industriale. Ma una comunicazione del consiglio d'amministrazione di Fiera di Forlì del 14 aprile informa della decisione di non accogliere nessuna delle richieste avanzate. A questo punto ai 4 lavoratori di Fiera di Forlì rimane solo la prospettiva della disoccupazione e della tutela legale verso un’azione che dalla vendita di Fiera Avicola fino ai licenziamenti è proceduta in spregio alle norme a tutela dell’occupazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le responsabilità sono chiare, la vendita a Fiera di Rimini della Fiera Avicola in realtà ha salvaguardato solo le casse dei soci, ma non ha portato ad oggi nulla né al territorio, né ai lavoratori - attaccano i sindacati -. Diversi sono i temi che riteniamo debbano essere affrontati, tra questi indubbiamente va approfondito con il Comune di Forlì il progetto sull’utilizzo dei padiglioni e in mancanza di prosecuzione delle attività di Fiera di Forlì, il problema  degli oneri di affitto dei locali in gestione a Fiera e di proprietà del Comune. Ripetiamo, ad oggi non esiste nessun piano industriale se non quello dell’assemblea dei soci del 31 ottobre scorso che ha previsto il licenziamento dei lavoratori e la nomina di un amministratore unico. Ma mentre i licenziamenti sono andati avanti, del nuovo amministratore e di un’eventuale strategia di rilancio di Fiera al momento della ripartenza, non c’è nemmeno l’ombra".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Denis Dosio, tanta sofferenza dietro il successo: confessione in lacrime al Grande Fratello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento