Fiera di Forlì, oltre il doppio dei visitatori in 3 anni

Ad un mese dalla scadenza del mandato di gestione, la Fiera di Forlì presenta il bilancio sociale del 2012. Il presidente Giorgio Grazioso, sottolinea subito il dato delle presenze: "Dalle circa 180mila dei tre anni fa, quando questo consiglio di amministrazione si è insediato, siamo passati, compresi anche il centro congressi ed il palazzetto, a circa 420mila

Il presidente Giorgio

Ad un mese dalla scadenza del mandato di gestione, la Fiera di Forlì presenta il bilancio sociale del 2012. Il presidente Giorgio Grazioso, sottolinea subito il dato delle presenze: “Dalle circa 180mila dei tre anni fa, quando questo consiglio di amministrazione si è insediato, siamo passati, compresi anche il centro congressi ed il palazzetto, a circa 420mila, grazie alla rivalutazione delle fiere già esistenti, e all'aggiunta di nuovi eventi espositivi, come Happy Family, che ha raccolto tutti i soggetti del territorio”.

Secondo uno studio Aefi (Associazione Esposizioni e Fiere Italiane), ogni evento fieristico determina una ricaduta economica sul territorio, e di questo soprattutto si parla nel bilancio sociale, pari a 10-12 euro per ogni visitatore (escluso il biglietto di ingresso).

Andando a cercare le nude cifre, Grazioso spiega che “il bilancio della fiera è altalenante, perchè negli anni pari, nei quali non c'è la maggiore esposizione che è FierAvicola, si chiude con un disavanzo di circa 200mila euro, mentre negli anni dispari in pareggio o in attivo. Questa situazione non necessita però di denaro pubblico, come per le altre società partecipate. Quindi la Fiera non costa agli enti pubblici, non necessitando di ricapitalizzazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per fare fronte a questa disomogeneità  insieme con Ice, Agenzia per la promozione all'estero, Regione, Camera di Commercio, la Fiera ha ideato “FierAvicola in tour” per portare il gioiellino forlivese in 10 paesi esteri. Inoltre è prevista una sorta di scambio con Expo 2015, che sarà presente a FierAvicola, che a sua volta sarà nel Padiglione Italia alla manifestazione di Milano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • Giugno 2020 il meno caldo degli ultimi nove anni. Ora il break temporalesco: "Non si escludono fenomeni violenti"

Torna su
ForlìToday è in caricamento