rotate-mobile
Economia

Fiorini Industries, elezioni delle Rsu: la Fiom incassa l'80% delle preferenze

La nuova Rsu sarà composta da 2 delegati della Fiom Cgil e da un delegato della Uilm

Si sono svolte tra martedì e mercoledì le elezioni per il rinnovo della Rsu della Fiorini Industries, azienda forlivese che occupa 120 dipendenti e produce scambiatori di calore, serbatoi, bollitori e pompe di calore per il riscaldamento. Si sono presentati alle urne 90 dipendenti dello stabilimento, con un’affluenza complessiva pari al 74%. La Fiom si conferma maggioranza assoluta, ottenendo 72 voti (80%), mentre la lista presentata dalla Uilm-Uil ha ottenuto 17 voti (19%). La nuova Rsu sarà composta da 2 delegati della Fiom Cgil e da un delegato della Uilm

"La grande partecipazione al voto dei dipendenti è sintomo della necessità dei lavoratori di farsi rappresentare per provare a migliorare la loro condizioni all’interno dall’azienda, e ha consentito l’elezione di 3 Rsu - commenta la Fiom-Cgil -. Con il voto in Fiorini Industries si conferma il quadro della rappresentanza nel territorio di Forlì nel settore metalmeccanico con una netta maggioranza della Fiom". Il sindacato "ringrazia i candidati e tutti i lavoratori che, con il loro voto, confermano la fiducia in un sindacato serio, coerente e determinato".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorini Industries, elezioni delle Rsu: la Fiom incassa l'80% delle preferenze

ForlìToday è in caricamento