rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Economia

Polo Tecnologico, nasce a Forlì la scuola di manutenzione aeronautica

Al via la Scuola di manutenzione veivoli aeronautici promossa da Isaers, la società consortile operante nel Polo Tecnologico Aeronautico di Forlì partecipata da Comune di Forlì, Provincia e Camera di Commercio di Forlì-Cesena

Al via la Scuola di manutenzione veivoli aeronautici promossa da Isaers, la società consortile operante nel Polo Tecnologico Aeronautico di Forlì partecipata da Comune di Forlì, Provincia e Camera di Commercio di Forlì-Cesena. Il progetto, l'attività e la mission di Isaers sono stati illustrati dal Presidente Giovanni Piccinini. All'incontro di presentazione sono intervenuti rappresentanti di Comune di Forlì, Provincia, Camera di commercio e Istituto tecnico Aeronautico.

Isaers ha ottenuto l’approvazione dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile come Scuola per Manutentori Aeronautici. Tale è pervenuta dopo due anni di istruttoria durante i quali il team di certificazione Enac ha esaminato e valutato la struttura organizzativa Isaers, le procedure di addestramento, i materiali e i supporti didattici, gli istruttori teorici e pratici e gli ambienti per lo svolgimento dei corsi e degli esami. Isaers è ora Organizzazione di Addestramento approvata con certificato IT.147.0014 e può svolgere corsi base ed esami per Manutentori aeronautici ai fini del rilascio della Licenza di Manutentore Aeronautico, valida in tutti i paesi dell’Unione Europea.

Per lo svolgimento dei corsi e l’organizzazione della Scuola, Isaers si avvale della collaborazione del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Bologna, dell’Istituto Tecnico Aeronautico di Forlì e delle Officine di manutenzione delle scuole di volo di Forlì. Il primo corso base, ai fini del rilascio della Licenza di Manutentore Aeronautico cat. B3 (velivoli a pistoni non pressurizzati con MTOM fino  a 2000 chilogrammi) sarà avviato ad ottobre.

Si può accedere al corso con un diploma di scuola superiore e una buona conoscenza della lingua inglese. Il corso ha una durata di 9 mesi e prevede 1000 ore di addestramento teorico e pratico (600 ore di istruzione teorica e 400 ore di addestramento pratico). Le lezioni teoriche si svolgeranno in un’aula dedicata dell’Istituto tecnico aeronautico Francesco Baracca, mentre l’addestramento pratico si svolgerà all’Hangar Laboratori universitari e nell’Officina di manutenzione di Professione Volare.

Il corso, a tempo pieno e a frequenza obbligatoria,  prevede una quota di iscrizione di euro 9.600 suddivisa in tre rate. Una volta completato il corso e superati tutti gli esami, è necessario maturare  un anno di esperienza pratica presso un’impresa di manutenzione certificata, a conclusione del quale si può fare richiesta a Enac della Licenza di Manutentore Aeronautico. Il documento consente al titolare di rilasciare il certificato di riammissione in servizio a seguito di manutenzione sul velivolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polo Tecnologico, nasce a Forlì la scuola di manutenzione aeronautica

ForlìToday è in caricamento