Giovedì, 24 Giugno 2021
Economia

Forlì vola verso sud, il primo il 28 marzo: Ego Airways annuncia i collegamenti col Ridolfi

 I biglietti interessano la programmazione annuale, attiva dal 28 marzo, con un fitto calendario di collegamenti

Voli a partire da 48,90 euro. Ego Airways, la nuova compagnia aerea Made in Italy, creata da una cordata di imprenditori italiani con alle spalle un’esperienza pluriennale nel settore aeronautico, ha dato il via alle vendite in partenza dall’aeroporto di Forlì. I biglietti interessano la programmazione annuale, attiva dal 28 marzo, con un fitto calendario di collegamenti che coinvolgerà gli aeroporti di Forlì, Firenze, Catania, Parma, Bari e Lamezia Terme. A questi scali, dal 4 giugno, si aggiungeranno Cagliari, Bergamo e Roma.

Il piano voli, operati dai 2 aeromobili Embraer 190, prevede tratte con differente frequenza nell’arco della settimana e il coinvolgimento maggiore, come annunciato, riguarderà gli aeroporti di Catania e Forlì che saranno collegati tra loro con due voli al giorno, dal lunedì al venerdì, e con un volo al giorno, il sabato e la domenica. Quotidiana sarà la frequenza dei collegamenti tra Catania e Parma, mentre tra Catania e Firenze si volerà dal lunedì al sabato. L’aeroporto di Bari sarà collegato quattro volte alla settimana (lunedì, mercoledì, venerdì e domenica) con Parma, Forlì e Firenze. Tre volte alla settimana (martedì, giovedì e sabato) saranno attivi i voli tra lo scalo di Lamezia Terme e quelli di Forlì, Firenze e Parma. Dal 4 giugno, inoltre, partirà anche la tratta tra Forlì e Cagliari, il venerdì e il sabato, e quella tra Bergamo e Roma, con due voli al giorno, dal lunedì al venerdì, e un volo al giorno, il sabato e la domenica.

Due le fasce di prezzo, con voli a partire da 48,90 euro, per le tariffe "Just Go", e da 98,90 euro per la "Private", che si differenziano principalmente per tipologia di posto. Entrambe possono essere personalizzate nel corso della prenotazione o al check-in, scegliendo tra le ancillaries a pagamento proposte dalla compagnia.


"Più di un anno fa, insieme a mio padre e agli altri soci di Ocp, ho deciso di investire in Ego Airways, fermamente convinto dell’alta potenzialità di crescita di questo progetto - sono le parole di Marco Busca, presidente di Ego Airways -. Un progetto che, oggi più che mai, ritengo innovativo e vincente, come ci hanno confermato tutte le realtà del settore, e non solo, cui lo abbiamo presentato. E adesso, dopo tutti questi mesi di lavoro e impegno, sono prima di tutto orgoglioso: orgoglioso di aver raccolto la sfida di una start up e altrettanto orgoglioso del fantastico team che abbiamo creato. Grazie al mio ruolo di investitore, ma anche di presidente e accountable manager, sono attualmente coinvolto in prima persona nell’operatività della compagnia aerea e vi posso confermare che il nostro obiettivo è portare Ego Airways, in 5 anni, a essere un riferimento a livello internazionale per l’aviazione italiana".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlì vola verso sud, il primo il 28 marzo: Ego Airways annuncia i collegamenti col Ridolfi

ForlìToday è in caricamento