Grande folla per l'inaugurazione di Piada 52: "Una pagina della storia del parco"

Il progetto nasce per liberare il potenziale delle giovani generazioni, per l'inserimento di lavoratori svantaggiati, per raccogliere le persone in uno spazio di socialità diversa

“E così ci è capitato di scrivere una pagina importante della storia del parco di via Dragoni, Piada 52 ha iniziato ufficialmente la sua avventura incontrando tutti. Al parco c'erano bimbi, nonni, famiglie, ragazzi, politici, autorità e gli operatori della Cooperativa che correvano da una parte all'altra. 3mila persone nell'intera giornata e i Blastema strepitosi sul palco della nostra arena”. Ha aperto i battenti domenica il chiosco gestito dalla Cooperativa Paolo Babini: su Facebook la soddisfazione.

Il progetto nasce per liberare il potenziale delle giovani generazioni, per l’inserimento di lavoratori svantaggiati, per raccogliere le persone in uno spazio di socialità diversa. E’ un progetto rivolto a tutta la comunità: attraverso un’attività di ristorazione vuole aiutare chi si trova in difficoltà ma allo stesso tempo diventare risorsa per  tutti: un luogo buono per le famiglie e i loro figli, uno spazio per stare insieme, vivere incontri, raccontare storie.

Potrebbe interessarti

  • Sembrano sani, ma non è vero: ecco svelati 7 alimenti da evitare per la dieta

  • Parcheggi gratuiti per future mamme e neogenitori: ecco tutte le informazioni per ottenere il pass

  • Le scale sono un dolore? Non più, grazie al montascale

I più letti della settimana

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

  • Investimento mortale sulla linea Adriatica: ritardi fino a 3 ore e nove treni cancellati

  • Rientro dalle ferie amaro: gli rubano l'armadietto blindato con le armi e viene anche denunciato

  • Trovata senza vita in casa, aveva dei lividi. Gli accertamenti escludono la morte violenta

  • Schianto alla rotonda della tangenziale di Bussecchio: due giovani feriti

  • Taccheggiatrici seriali all'iper, la mamma poteva contare sull'aiuto della figlioletta: stanate dalla Polizia

Torna su
ForlìToday è in caricamento