menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frecciarossa abolito a Forlì, Ravaioli e Zoffoli: “La decisione di Trenitalia è dannosa"

Con l'entrata in vigore dell'orario estivo, Trenitalia ha deciso di abolire diverse fermate strategiche del Frecciarossa, tra cui quelle di Pesaro e Forlì.

Con l’entrata in vigore dell’orario estivo, Trenitalia ha deciso di abolire diverse fermate strategiche del Frecciarossa, tra cui quelle di Pesaro e Forlì.

“La decisione di Trenitalia – affermano i Consiglieri regionali Valentina Ravaioli e Paolo Zoffoli, firmatari di una risoluzione su questo tema – è, come hanno già detto i Presidenti delle due Camere di Commercio, un pugno diretto al sistema economico delle due Province. Nel contesto dell’alta velocità, tagliare fuori Forlì dai nodi ferroviari con Bologna e Milano significa isolarla, incentivando il trasporto su gomma e penalizzando fortemente il sistema economico, turistico ed imprenditoriale.”

I due enti camerali hanno fatto sapere che avvieranno ogni iniziativa utile perché Trenitalia possa rivedere la decisione.

“Attraverso l’interrogazione che abbiamo presentato – continuano i consiglieri forlivesi – chiediamo alla Giunta quali siano le azioni che ha intenzione di intraprendere per sostenere la richiesta che arriva della Camera di Commercio e del territorio forlivese. L’Emilia – Romagna in questi anni ha incentivato fortemente la mobilità su ferro. Questa decisione di Trenitalia va in direzione opposta e non ce lo possiamo permettere. Per continuare il lavoro fatto sulla mobilità sostenibile e per evitare danni al tessuto economico del nostro territorio chiediamo che la Giunta si attivi e siamo sicuri che lo farà.”

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Scroccadenti romagnoli, uno tira l'altro: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento