Mercoledì, 17 Luglio 2024
Economia

Fumata nera sul rinnovo del contratto: operai agricoli e florovivaisti in sciopero

"I lavoratori e le lavoratrici hanno diritto al contratto, come l’agricoltura ha bisogno di braccia per lavorare", affermano i sindacati

Operai agricoli e florovivaisti in sciopero. La mobilitazione è stata proclamata per venerdì alle 10.30 davanti alla sede di Confagricoltura, in Corso della Repubblica 45. Le organizzazioni sindacali del settore agricolo Flai, Fai e Uila di Cesena, Forlì e Rimini da una parte e le organizzazioni professionali Confagricoltura, Coldiretti e Confederazione Italiana Agricoltori dall’altra, si sono incontrate il 30 novembre scorso per trovare un punto di intesa per rinnovare il contratto integrativo interprovinciale dei lavoratori delle aziende agricole private che interessa oltre 5000 addetti.

"Le organizzazioni sindacali, nonostante le disponibilità dimostrate a recepire le esigenze delle organizzazioni professionali nel modificare diritti e tutele già consolidate nei contratti precedenti, hanno dovuto registrare una indisponibilità a chiudere la vertenza contrattuale con richieste inaccettabili - spiegano da Flai, Fai e Uila di Cesena, Forlì e Rimini -. I lavoratori e le lavoratrici hanno diritto al contratto, come l’agricoltura ha bisogno di braccia per lavorare. I lavoratori delle aziende agricole private, di allevamenti avicoli e suinicoli, incubatoi, vivai, serre, fungaie, macelli privati, magazzini ortofrutticoli privati, hanno diritto ad un contratto dignitoso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fumata nera sul rinnovo del contratto: operai agricoli e florovivaisti in sciopero
ForlìToday è in caricamento