menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'inaugurazione dello stabilimento della Fiorini

L'inaugurazione dello stabilimento della Fiorini

Gli studenti del "Matteucci" in visita al nuovo stabilimento della Fiorini

L’azienda si è resa sempre disponibile per dare una risposta alla domanda di conoscenza delle realtà produttive del territorio e delle professionalità che vi operano

Il dialogo dell’azienda con le scuole e gli studenti degli Istituti superiori forlivesi è in corso da tempo. L’azienda si è resa sempre disponibile per dare una risposta alla domanda di conoscenza delle realtà produttive del territorio e delle professionalità che vi operano. “E’ un rapporto costruttivo che prosegue da anni e che abbiamo sempre perseguito con entusiasmo e attenzione perché crediamo che le scuole superiori, le Università possano trovare in noi come in tutte le realtà lavorative, un partner che avvicini gli studenti al mondo del lavoro, cercando di farne capire caratteristiche dinamiche e dando indicazioni sui profili delle competenze più richieste".

"In quest’occasione abbiamo illustrato loro la produzione per dargli la possibilità di visionare una realtà produttiva grande e strutturata per processi e stadi diversi di lavorazione e illustrando ad esempio le applicazioni dei loro studi all’interno di un ufficio di contabilità generale, industriale e di controllo di gestione. - Edera Bratti Responsabile Risorse Umane del Gruppo Fiorini.- A seguire vi è stato anche un interessantissimo momento di confronto, una sessione di domande e risposte in merito ai modi e strumenti utili ed efficaci per proporsi nel mercato del lavoro: quali i canali di ricerca di lavoro utilizzati, come impostare un curriculum vitae, come proporsi per un colloquio".

“Il feed back che abbiamo ricevuto dai referenti delle classi è stato di entusiasmo e gratitudine perché abbiamo dimostrato di aver curato con attenzione gli incontri e cercato di corrispondere alle loro attese. Per l’azienda è importante attivare un dialogo con chi potrà essere fra i nuovi collaboratori del futuro", conclude Bratti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento