rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Economia

Gli studenti delle Superiori si cimentano con la loro idea di impresa: premiato l'Itaer Baracca

L'Istituto tecnico Aeronautico Baracca si è aggiudicato il premio del concorso "Crei-Amo l’Impresa" realizzato dai Giovani industriali

L'Istituto tecnico Aeronautico Baracca si è aggiudicato il premio del concorso "Crei-Amo l’Impresa" realizzato dai Giovani industriali. La scelta della scuola vincitrice è stata fatta venerdì pomeriggio a Palazzo Romagnoli, il "Baracca" ora parteciperà anche alle selezioni regionali del 31 maggio. Il concorso mira a far sviluppare nei giovani delle scule superiori la cultura dell'imprenditorialità, tanto che i gruppi di giovani si sfidavano su progetti di impresa realizzati intorno a idee innovative relative al riciclo, il risparmio energetico e le "smart city". Il Baracca ha ottenuto il premio con un progetto che vede la demateralizzazione del biglietto del trasporto pubblico, tramite un'app sul telefono.

l'Itaer ha ricevuto il premio dalla giuria composta da Lubiano Montaguti, Vice Sindaco del Comune di Forlì; Alberto Zambianchi, Presidente di Unioncamere Regionale; Camilla Zanichelli, Vice Presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Emilia-Romagna; Floriano Botta, Presidente Delegato pro tempore di Confindustria Forlì-Cesena; Elena Babini, Presidente Vicario del Gruppo Giovani di Confindustria Forlì-Cesena; Giuseppe Pedrielli, Provveditore agli studi di Forlì-Cesena e Rimini; Professor Ermes Degli Angioli; Fabio Campanella, direttore di ForlìToday; Giacomo Bedeschi del Corriere di Romagna.

Successivamente il Presidente Elena Babini, vista l’alta qualità dei progetti presentati, ha proposto alla giuria di far partecipare al Regionale anche il secondo classificato: Liceo Classico “G.B. Morgagni”, relativo ad un "tavolo fotovoltaico".  L’iniziativa consisteva nell’ideazione di progetti imprenditoriali giovani ed innovativi, capaci di valorizzare le attitudini culturali e professionali degli studenti, le conoscenze maturate nel ciclo scolastico, le vocazioni economiche e le opportunità presenti sul territorio. Ogni scuola ha lavorato sulla scorta di una visita in azienda, che poi ha anche fornito il supporto tecnico per l'implementazione dei progetti (ER Lux per il Classico, Estados per lo Scientifico e VEM Sistemi per il Baracca.       

“È per noi motivo di felicità e orgoglio – spiega il Presidente Vicario del Gruppo Giovani Imprenditori di Forlì-Cesena Elena Babini – vedere ragazzi competenti e intraprendenti rimboccarsi le maniche per progettare una loro idea di impresa. Spero che la loro energia e entusiasmo possano trovare un ambiente fertile nel nostro territorio e che quello che oggi sono solo idee, possano un giorno fiorire in belle imprese”. Il progetto ha preso avvio dalle visite guidata presso le aziende Vem Sistemi S.p.A., E.R. Lux S.r.l. e Estados Cafè S.r.l. del territorio, con l’obiettivo di illustrare agli studenti l’organizzazione dell’impresa, le varie aree aziendali e le figure professionali chiave.  La visita è stata l’occasione per stimolare tra gli studenti la riflessione e il confronto circa il settore o prodotto del business plan da progettare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti delle Superiori si cimentano con la loro idea di impresa: premiato l'Itaer Baracca

ForlìToday è in caricamento