menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Horsa investe su giovani e formazione: 15 neo laureati entrano in azienda

Alla consegna delle lettere di ingaggio ha partecipato anche il giovane deputato Marco Di Maio, classe ’83 e componente della Commissione Finanze alla Camera

E’ vero, la crisi continua a mordere; ma ci sono anche le buone e belle notizie. Una di queste arriva da Bertinoro, dove grazie all’impegno dell’azienda Horsa spa, azienda leader sul mercato ICT italiano con 400 dipendenti nelle sue varie sedi e un fatturato di circa 45 milioni di Euro, 15 giovani neolaureati sono stati assunti a seguito di uno specifico corso di formazione durato sei settimane. Un passo indietro: è lo scorso ottobre quando l’azienda inaugura Horsa Academy, la corporate university per formare direttamente le persone da inserire nello staff, la prima iniziativa è il campus formativo dedicato al mondo SAP dimostra come le sinergie tra azienda-università- società di formazione possano creare delle vere opportunità lavorative.

Horsa in collaborazione con l’Agenzia per il Lavoro Umana (per ricerca e selezione delle risorse, finanziamento e organizzazione della formazione e degli inserimenti), la Fondazione Alma Mater di Bologna, il Centro Residenziale Universitario di Bertinoro e SAP, ha ospitato 20 laureati presso l’affascinante castello di Bertinoro, dove gli allievi hanno vissuto e frequenteranno lezioni sulle soluzioni SAP ma anche sul team building e problem solving, tra teoria e numerose esercitazioni pratiche. Alla fine del periodo di studi, un esame sulle materie seguite e un colloquio individuale ha permesso ad Horsa di selezionare i candidati più idonei per entrare operativamente in azienda.

Dalle parole ai fatti: 15 partecipanti tra gennaio e febbraio inizieranno a lavorare su differenti progetti SAP, in affiancamento con tutor aziendale e dislocati su diverse città:  Bologna, Milano, Vicenza e Civitanova Marche. Horsa, ha offerto agli studenti, selezionati tra le numerose candidature provenienti da tutte le parti di Italia, laureati in ingegneria, economia ed informatica, una reale opportunità sia formativa che lavorativa. Un caso esemplare che dimostra l’impegno virtuoso di un’azienda che crede nelle capacità dei neolaureati e che dà loro gli strumenti che servono realmente per entrare nel mondo del lavoro.

“Siamo molto orgogliosi del primo campus, il risultato è stato addirittura superiore alle aspettative. I ragazzi si sono dimostrati molto motivati tanto che abbiamo deciso di assumerne subito 15 invece di 10. Stiamo già pensando ad Horsa Academy 2014 sempre con la collaborazione degli stessi partner, in fondo squadra che vince non si cambia!” dichiara Nicola Basso, direttore generale di Horsa.

“E’ stata un’esperienza entusiasmante. Innanzitutto, abbiamo avvertito distintamente la fiducia dell’azienda e questo è stata una forte leva motivazionale. Sul piano formativo, abbiamo visto concretamente come applicare le conoscenze acquisite nell’università, ultimo ma non per importanza vivere all’interno del campus ci ha dato la possibilità di stabilire forti relazioni interpersonali” dichiara Alice Masinara di Bologna laureata in Economia -analisi, consulenza e gestione finanziaria- all’Univerisità di Modena e neoassunta Horsa.

Alla consegna delle lettere di ingaggio ha partecipato anche il giovane deputato Marco Di Maio, classe ’83 e componente della Commissione Finanze alla Camera. “E’ una soddisfazione poter partecipare a un evento così importante e dal valore sostanziale e simbolico – ha detto il giovane parlamentare – l’investimento sui giovani, nel lavoro come in ogni altro ambito, è il migliore investimento che si possa fare. E le nostre generazioni devo prepararsi e formarsi per conquistare quegli spazi che, nell’economia come nella politica, da troppo tempo sono negati”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento