menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Il credito. Questo sconosciuto?", giovedì l'incontro di Cna

Le imprese denunciano con sempre maggiore allarme la stretta creditizia. I dati parlano chiaro: un'indagine di SWG per CNA mostra che nel 2011 un terzo delle imprese italiane ha avuto difficoltà ad accedere a finanziamenti

Le imprese denunciano con sempre maggiore allarme la stretta creditizia. I dati parlano chiaro: un’indagine di SWG per CNA mostra che nel 2011 un terzo delle imprese italiane ha avuto difficoltà ad accedere a finanziamenti. Anche a livello provinciale non va meglio, come dimostra il Rapporto della Camera di Commercio: da settembre 2010 allo stesso mese del 2011 le sofferenze sono aumentate del 77% nella nostra provincia, rispetto a una media regionale del 37% e nazionale del 40%.

“Dall’accordo siglato a livello nazionale con ABI, alla lettera di sensibilizzazione inviata da CNA Forlì-Cesena alle 16 banche del territorio, abbiamo messo in campo diverse azioni concrete per supportare le nostre imprese – racconta Franco Napolitano, direttore generale di CNA Forlì-Cesena – ma vogliamo fare sempre di più. Per questo avviamo promosso la campagna di informazione intitolata “Il credito: se lo conosci, lo ottieni”, che durerà tutto l’anno e sarà diffusa sui principali media locali, oltre a prevedere anche attività mirate verso le imprese”.

La campagna arriverà a Forlì con un incontro intitolato Il credito. Questo sconosciuto?, che si terrà giovedì 12 aprile alle ore 20.30 presso la Sala Americhe dell’Hotel Globus City, in Via Traiano Imperatore 4. Un esperto di primo piano come Claudio Orsini, consulente di direzione ed esperto in finanza d’impresa presenterà il tema del merito creditizio e sarà poi a disposizione delle domande del pubblico. L’incontro sarà introdotto da Lorenzo Zanotti, presidente di CNA Forlì e si chiuderà con le conclusioni di Franco Napolitano, direttore generale di CNA Forlì-Cesena.

L’incontro parte dalla constatazione che l’accesso al credito è ormai diventato un percorso in un labirinto e richiede agli imprenditori sempre nuove competenze: oggi occorre farsi trovare pronti al momento giusto per non subire i tempi della burocrazia quando si ha bisogno di denaro. Le imprese lamentano di essere in balia delle decisioni delle banche. Ma ora è possibile invertire la rotta, prendendo confidenza con le nuove procedure e i nuovi strumenti di valutazione adottati dalle banche, quali ad esempio Centrale rischi e Crif, per diventare parte attiva e migliorare il proprio merito creditizio.


“Con questa campagna non ci interessa – precisa Napolitano – far la guerra alle banche, quanto piuttosto individuare le soluzioni migliori e più efficaci per le nostre imprese. Per questo, abbiamo anche ripensato in maniera sostanziale le attività di CNA Servizi Finanziari, la nostra struttura dedicata. Abbiamo creato un pool di esperti per offrire consulenza alle imprese, per supportarle, affiancarle e suggerire loro quali azioni mettere in atto. Un nuovo servizio di assistenza finanziaria, Express, che prevede tra le altre cose consulenza, visite aziendali, check up finanziario, newsletter tematiche su opportunità finanziarie, visure e informazioni finanziarie aziendali (da Crif o Centrale rischi), individuazione di percorsi di miglioramento”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento