rotate-mobile
Economia

Il direttore di Formula Servizi a Salotto Blu: "Dopo la pandemia le parole chiave saranno innovazione e sostenibilità"

Il passaggio del virus oltre ad ansie e lutti rischia di lasciare macerie nel mondo imprenditoriale

Il passaggio del virus oltre ad ansie e lutti rischia di lasciare macerie nel mondo imprenditoriale. Ci sono pero, fortunatamente, settori e aziende che possono guardare al futuro con maggiore ottimismo. Una di queste è la cooperativa forlivese nata negli anni Settanta da nove donne e che oggi, con circa duemila cinquecento dipendenti e servizi realizzati attraverso tecnologie avanzate, è uno dei giganti italiani del settore. 

Il nuovo direttore generale, Massimiliano Mazzotti, intervistato da Mario Russomanno per l'appuntamento televisivo di  VideoRegione che andrà in onda Giovedì alle 22,30, fa il punto della situazione: "la pandemia ha colto tutti impreparati, noi compresi. Era difficile reagire tempestivamente, basti pensare che il nostro personale era impegnato all'interno degli ospedali senza alcun presidio di protezione. Abbiamo chiesto ad aziende che facevano altro di produrre mascherine per poter mettere la nostra gente in una accettabile sicurezza". 

Ci sono state speculazioni, in quel periodo?  "I prezzi di materie prime e  di certi prodotti sono effettivamente lievitati, i contratti in essere con i fornitori hanno costituito per aziende come la nostra, garanzia". Il futuro? "l'infezione ha messo l'igiene al centro della attenzione generale, nel campo noi abbiamo esperienza consolidata e riconosciuta, investiremo ancor di più che in passato nella ricerca tecnologica. La società, le persone, le istituzioni, cambieranno le proprie abitudini, credo che chi saprà intercettarne le nuove esigenze si garantirà lavoro e contribuirà a migliorare l'esistenza di tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il direttore di Formula Servizi a Salotto Blu: "Dopo la pandemia le parole chiave saranno innovazione e sostenibilità"

ForlìToday è in caricamento