rotate-mobile
Economia

Il piano d’azione per l’economia sociale: dall’Europa le opportunità e le responsabilità per i giovani

A Forlì, il 19 maggio, l’evento organizzato da Giovani Imprenditori Confcooperative Romagna nell’ambito della settimana Eye Forlì

Domenica 19 maggio alle ore 16 si parlerà di economia sociale e di quali opportunità e responsabilità l’Europa prevede per le giovani generazioni. L’evento è organizzato dai Giovani Imprenditori Confcooperative Romagna e si svolgerà nella sala 9 del Teaching Hub dell’Unibo a Forlì, in via Filippo Corridoni 20, nell’ambito della settimana di eventi organizzati dall’European Youth Event (Eye) di Forlì.

L’evento, dal titolo “Il Piano d’azione per l’economia sociale. Dall’Europa le opportunità e le responsabilità per i giovani”, si svolgerà come un informal talk, durante il quale prenderanno la parola e si confronteranno: Giuseppe Guerini, portavoce Categoria Economia Sociale del Cese e presidente di Cecop - Cicopa Europa; Andrea Baldazzini, responsabile area Welfare e Terzo Settore Aiccon; Don Mario Diana, incaricato Cei presso Confcooperative; Susanna Alves e Rebeca Cordero Torres Ufficio Europa cooperativa Kara Bobowski; Sebastiano Pepe, presidente cooperativa sociale Rigenera. Gli ospiti e le ospiti saranno accompagni da Paolo Lombardi, presidente dei Giovani Imprenditori di Confcooperative Romagna; Andrea Sangiorgi, presidente nazionale dei Giovani Imprenditori Confcooperative e Mirca Renzetti, vicepresidente Confcooperative Romagna, che coordinerà l’incontro.

“Abbiamo deciso di aderire alla settimana di approfondimenti organizzati da Eye Forlì perché ci sembra un’ottima opportunità per parlare delle tematiche che più ci stanno a cuore con esperti e giovani che provengono da tutta Europa - evidenzia Paolo Lombardi -. Il nostro evento si concentra sul tema dell’economia sociale, una forma di economia possibile e che le cooperative, di ogni settore e comparto economico, realizzano da sempre. Durante l’incontro ascolteremo più voci: quelle di Guerini e Baldazzini che ci daranno un quadro di respiro internazionale su cosa sia l’economia sociale; quella di don Diana che punterà l’accento sull’etica e sulla sussidiarietà; quella delle nostre cooperative che porteranno all’incontro i loro esempi di impresa sociale”.

L’evento è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza. Per maggiori informazioni 0547 37171.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piano d’azione per l’economia sociale: dall’Europa le opportunità e le responsabilità per i giovani

ForlìToday è in caricamento